Milano, vende frutta.. e smartphone. 43enne indagato per ricettazione

78
epa06398356 (FILE) - The logo of the messaging application WhatsApp (C) is pictured on a smartphone screen with the Facebook (top L) app logo in Taipei, Taiwan, 26 September 2017 (reissued 19 December 2017). According to reports, the German cartel office on 19 December 2017 found that Facebook has abused its dominant market position. The preliminary findings suggest that Facebook's targeted advertising also uses third-party data collected from the social network's subisidiaries WhatsApp and Instagram. EPA/RITCHIE B. TONGO *** Local Caption *** 53792247

 

MILANO Ieri mattina a Milano, la polizia di Stato ha indagato il titolare di un negozio di alimentari per ricettazione.

Nel corso di un controllo effettuato con agli agenti della polizia annonaria in via Polesine, i poliziotti delle volanti della Questura hanno rinvenuto 3 monopattini, 2 laptop, 16 smartphone 6 tablet, 3 powerbank, 5 cuffie con microfono, 45 sigarette elettroniche, 55 liquidi per sigarette elettroniche e 279 atomizzatori per sigarette elettroniche. Il titolare, un cittadino marocchino di 43 anni, con precedenti di polizia, è stato indagato dagli agenti dell’ufficio prevenzione generale

Articolo precedenteNerviano: 400mila euro dalla Regione per l’area del Bozzente
Articolo successivoMilano, auto contro monopattino: 21enne in ospedale