Milano: turisti stranieri rapinati degli orologi, bottino da 70mila euro

155
foto IPP/mipa milano 06-03-2021 emergenza coronavirus - covid 19 - lombardia zona arancione rafforzata nella foto macchina dei carabinieri in piazza del duomo

Tre turisti stranieri rapinati in tre distinti episodi dei rispettivi orologi di lusso del valore complessivo di 70 mila euro. E’ stata una notte di razzia quella tra venerdi’ e sabato a Milano.

Il primo viaggiatore a cui hanno strappato dal polso un Audemars Piguet da 40 mila euro e’ stato un americano di 39 anni. Poco dopo mezzanotte mentre camminava con un amico in via Manzoni e’ stato preso di mira da due giovani nordafricani che lo hanno aggredito con spinte e strattoni. Alle 3.50 un 31enne olandese minacciato da una pistola e’ stato costretto in via settembrini, vicino alla Stazione Centrale, a consegnare a una coppia di nordafricani, un uomo e una donna, il suo Rolex “Submariner” da 15 mila euro.

Con la tecnica dell’abbraccio invece e’ stato scippato a un inglese di 44 anni un Rolex “Gmt” da 15 mila euro. I ladri descritti dalla vittima come centroafricani lo hanno avvicinato a fine serata, alle 5.45, all’uscita di uno dei locali di corso Como. Solo alcuni minuti dopo l’uomo si e’ reso conto che gli era stato rubato l’orologio e ha avvertito le forze dell’ordine.

Articolo precedenteIncendio a San Giuliano Milanese: valori inquinanti sotto la soglia d’attenzione, lo rileva Arpa
Articolo successivoEwan McGregor ospite d’onore delle Giornate Mondiali Moto Guzzi