Milano Torino giorno dopo, Luca Aloi: ‘Elogio a chi lavora in silenzio’

    168

     

    MAGENTA – E poi ci sono i protagonisti silenziosi, coloro che hanno reso bellissima la giornata di ieri e i giorni precedenti.  Persone che ci mettono del loro, non solo dal punto di vista dell’impegno, in barba ai distruttori seriali o polemici di professione.

    Grazie a tutti coloro che con pazienza e volontà hanno fatto ancor più bella Magenta. 
    Ora tiriamo le somme, capiremo cosa è andato e cosa no, incontrando faccia a faccia e capendo come migliorare.

    E’ il giorno dopo la Milano Torino e si tirano le somme di una giornata senza dubbio importante per Magenta, che ha visto l’assessore allo Sport Luca Aloi impegnatissimo da mattina a sera (e sull’auto della corsa che ha seguito la gara sino al traguardo dopo Superga).

    Nel post su Facebook in cui fa il punto Aloi ringrazia chi, come Jessica Oldani, nota commerciante di fiori in via Garibaldi, lavora da tempo a favore della città, senza i lamenti e gli sbuffi che anche questa volta non sono mancati.

    E’ così, da sempre. In effetti ci sembra che Aloi in questo caso colga nel segno: Jessica, che conosciamo da tempo, è una persona che mette grande passione nel tentativo di rendere Magenta più bella, dinamica e viva. Complimenti, anche da parte nostra.

    Articolo precedenteOspedale Abbiategrasso, ‘la pneumologia rimane qui. E sono in arrivo nuovi servizi’
    Articolo successivoLegnano, sabato 13 ‘Funghi dal vero’ col sostegno della BCC