Milano, sequestrate 5.781 compresse di farmaci illegali

    137

     

    MILANO –   Durante lo scorso mese di aprile, i funzionari Adm di Milano 1, in servizio presso il Centro di Smistamento Postale di Milano-Roserio, hanno scoperto e sequestrato 5.781 compresse di farmaci illegali.

          I medicinali, privi delle previste autorizzazioni del Ministero della Salute, sono stati rinvenuti in piccole spedizioni postali provenienti da India, Singapore e Cina ed erano indirizzate a soggetti residenti in tutto il territorio nazionale.
          Le compresse, costituite da antibiotici, antidepressivi, ansiolitici e prevalentemente da farmaci per la cura della disfunzione erettile, sono state sequestrate e i destinatari sono stati denunciati alla competente Procura della Repubblica.
    Articolo precedenteMagenta, questione Liceo: parla la preside Donata Barbaglia. Le precisazioni dovute
    Articolo successivo‘++Confcommercio Milano: togliere coprifuoco non basta, riaprire bar e ristoranti al chiuso