Milano: peruviano 21enne accoltellato nella notte per una cassa bluetooth

    9

     

    MILANO  Una lite per il presunto furto di una cassa bluetooth, uno di quei piccoli amplificatori portatili che si possono collegare a vari dispositivi elettronici, come il telefonino, ha portato all’accoltellamento di un giovane, la scorsa notte, a Milano. Per fortuna il fendente non ha provocato lesioni gravi.

    E’ accaduto poco prima delle 3 in viale Gian Galeazzo, in zona Ticinese, teatro, negli ultimi tempi, di svariate risse ed aggressioni tra ragazzi. Il ferito, un 21enne con origini peruviane, secondo quanto spiegato dalla Polizia aveva litigato per strada con due altri stranieri che a suo dire avrebbero cercato di rubargli la cassa quando uno di questi due, a un certo punto, ha estratto un coltello colpendolo al torace.

    Soccorso dal 118, e’ stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda ma le sue condizioni sono apparse subito non gravi. Alla fine ha riportato una prognosi di 15 giorni.

    Articolo precedente‘Dimissioni di Giorgetti? Una ca…ta’, liquida Matteo Salvini
    Articolo successivo‘++Inghilterra, allo studio il farmaco anti Covid (senza necessità di vaccino)