CronacaNews

Milano, in via Gola non è cambiato proprio niente: solidarietà a Vittorio Brumotti. Lo dice De Corato e lo diciamo anche NOI (VIDEO)

Centri sociali e spacciatori tornano ad occupare il quartiere a discapito dei cittadini per bene

MILANO –  “Via Gola a Milano e’ una zona che va  presidiata h24 dai militari e dalle Forze dell’ordine. Non e’ piu’ possibile tollerare quello che accade: a Capodanno l’assalto ai vigili del fuoco, nei giorni scorsi a un giornalista che voleva testimoniare il traffico della droga”. Lo dichiara l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale Riccardo De Corato.

Ecco un anticipo di quello che vedrete questa sera a @striscialanotizia ! Documentando lo spaccio di via Gola a Milano mi sono imbattuto in un gruppo di abitanti abbastanza turbolenti ! Vi aspetto

Pubblicato da Abbombazza 100% Brumotti su Martedì 19 maggio 2020

“Esprimo solidarieta’ a Vittorio Brumotti ed a ‘Striscia la notizia’ – prosegue l’assessore De Corato – addirittura minacciato da alcuni residenti scesi in strada a protezione degli spacciatori. Brumotti merita l’ ‘Ambrogino d’oro’ per i servizi di denuncia realizzati per contrastare lo spaccio della droga”.
“Il Coronavirus non ha di certo fermato la delinquenza. Con la fine del lockdown, nella zona Navigli – conclude l’assessore – stanno tornando i centri sociali e gli spacciatori. E’ ora di dimostrare ai residenti onesti del quartiere di via Gola/Pichi che non sono soli e che lo Stato c’e’. Servono azioni concrete”.

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi