+Milano-Genova in 50 minuti? Col Terzo Valico, entro il 2027

699

 

MILANO   Se nel 2023 il Governo finanzierà con 600 milioni di euro il quadruplicamento della linea ferroviaria Tortona-Voghera, il secondo dei tre lotti indispensabili a collegare Genova con Milano in 50 minuti attraverso la linea ad alta velocità del Terzo Valico, il progetto diventerà realtà tra il 2027 e il 2028.

 

Mancherà all’appello soltanto l’ultimo lotto tra Voghera e Pavia. Lo spiega il vice direttore generale per le Infrastrutture di Rfi Vincenzo Macello a margine della firma del protocollo d’intesa per il potenziamento ferroviario e la riqualificazione dell’area di Genova-Campasso, l’ultimo miglio del Terzo Valico prima del porto del capoluogo ligure. “Una volta usciti dalla galleria del Terzo Valico, da Tortona abbiamo in progettazione il quadruplicamento dell’intera tratta Tortona-Milano in tre fasi, la più avanzata è quella tra Milano e Pavia, entro il 2022 riusciremo ad andare in gara d’appalto ed essendo inserita nell’abito del Pnrr dovrà essere completata entro il 2026 – ha detto il direttore generale Infrastrutture di Rfi per il primo dei tre lotti del quadruplicamento -. Poi avremo la Tortona-Voghera del costo di 600 milioni di euro, al momento non finanziata, per la quale però abbiamo ultimato la progettazione e avvieremo il dibattito pubblico tra settembre 2022 e gennaio 2023. Se sarà finanziata nel 2023 riusciremo a completarla tra il 2027 e il 2028”. “Infine la Voghera-Pavia che è stata inserita come progettazione nel nuovo contratto di programma, una volta completato il quadruplicamento, il terzo lotto ci consentirà di collegare Genova e Milano in 50 minuti”, sottolinea.

Articolo precedenteVuoi diventare Guardia Ecologica Volontaria in Città Metropolitana? Ecco come
Articolo successivoBareggio: l’11 ottobre tornano le visite senologiche gratuite