CronacaNews

Milano: donna picchiata dall’ex compagno, si salva ordinando una pizza

La 33 enne è riuscita a chiamare la Polizia, attraverso questo escamotage. Il bruto, un 25 enne marocchino è stato arrestato

MILANO – Per evitare di subire altre violenze fisiche dall’ex compagno, una donna ha chiamato la polizia facendo finta di dover ordinare una pizza. È successo a Milano lo scorso sabato sera, con gli agenti che hanno arrestato in flagranza l’uomo, un cittadino marocchino di 25 anni, per il reato di lesioni personali aggravate nei confronti di quella che un tempo era la sua fidanzata, connazionale di 33 anni.


La donna aveva accettato di incontrare il suo ex compagno dal quale si era separata lo scorso gennaio e nel corso dell’incontro, e’ stata colpita al culmine dell’ennesima lite scaturita per motivi di gelosia.
La 33enne, temendo per la propria incolumita’ e avendo ancora al suo cospetto l’uomo, ha chiamato il 112, richiedendo una pizza per non insospettirlo.

La sinergia tra gli operatori del centralino del Nue (numero unico d’emergenza, ndr) e i poliziotti della centrale operativa della Questura ai quali e’ stata girata la telefonata, ha permesso di inviare per tempo sul posto una volante in aiuto della donna. La quale, soccorsa dal personale medico del Policlinico dopo le percosse ricevute, ha raccontato loro che quello di domenica notte era solo l’ultimo di una lunga serie di episodi di violenza subiti durante la relazione con il 25enne.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi