Milano come Caracas, Decorambo attacca: ladro di Rolex a 12 anni, follia

232

 

MILANO  Così Riccardo De Corato, neo eletto alla Camera dei Deputati ed ex Vice Sindaco di Milano commenta il grave fatto accaduto lunedì notte, in via Manzoni, che ha visto un 12enne irregolare sul territorio italiano con quattro precedenti di furto, in giro per il centro di Milano indisturbato, rapinare un Rolex Daytona da 27mila dollari ad un turista americano di 35 anni.

«Mi domando – ha proseguito l’On. De Corato – come sia possibile che un 12enne irregolare sul territorio italiano, con alle spalle già quattro episodi simili, venga lasciato indisturbato, a Milano, di compiere continui furti ai turisti. Perché il Sindaco, invece di condannare ed intervenire al fine di prevenire tali gravi situazioni, giustifica il tutto e non prende seri provvedimenti per la sicurezza di tutta la città?  È incredibile come, ancora una volta, sono i minori che delinquono di più e che poi, una volta identificati, vengono assistiti dai Comuni e dalle varie comunità. Da diversi mesi ribadisco l’urgenza – ha concluso l’On. De Corato -, e la necessità, di collocare in tutte le zone di Milano, i militari di “Strade Sicure”. Una proposta, la mia, condivisa già da 15mila milanesi che nelle scorse settimane hanno firmato la petizione, sia online che in presenza (nei diversi punti della città dove abbiamo raccolto le firme), al fine di avere uomini e donne in divisa nella metropoli lombarda».

 

Articolo precedente+Novara, la Procura indaga per crollo colposo
Articolo successivoMilano come Caracas/2, Polizia Locale sventa furto di anello in oro bianco