‘+++ Milano, bimbo precipitato: maestra condannata a un anno di carcere +++

    127

    MILANO – E’ stata condannata a un anno, con sospensione condizionale, la docente 43enne che risponde di omicidio colposo nel processo in abbreviato sulla morte di un bambino, precipitato nella tromba delle scale della scuola Pirelli di Milano nell’ottobre 2019. E’ stata rinviata a giudizio l’altra insegnante che aveva scelto il rito ordinario (il processo inizierà l’11 luglio). Il gup ha accolto il patteggiamento a 2 anni di reclusione della bidella co-imputata. E’ quanto scrive TGCom24  rispetto alla drammatica vicenda di due anni or sono, giunta ora al suo epilogo giudiziario.

     

    I FATTI:

    Erano le 9:30 del mattino quando il piccolo ebbe dalle maestre il permesso di uscire da solo dalla sua classe per andare in bagno. Probabilmente “incuriosito dal vociare” dei bambini di un’altra classe che stava andando in palestra, si legge nell’avviso di conclusione delle indagini, salì su una sedia girevole con le rotelle e si sporse dalla balaustra, perdendo l’equilibrio e cadendo nel vuoto da un’altezza di circa 13 metri e mezzo.

    Articolo precedenteNasce a Baranzate “InOltre”, hub di servizi sociali in un ex capannone industriale
    Articolo successivo“Ho sconfitto i disturbi alimentari scoprendo la vera bellezza”. Laura Marzadori si racconta in un libro.