Milano, Area B. Fontana punge Beppe Sala: “Complica gli spostamenti dei furgoni per il trasporto dei malati”

238

MILANO- Oltre a limitare gli spostamenti per “lavoro, non teniamo conto di altre piccole, ma molto gravi, complicazioni” create dai nuovi divieti alle auto Euro 4 e 5 Diesel a Milano, “per esempio ai furgoni che trasportano certi malati all’interno della città, spostandosi tra un ospedale e l’altro per fare certe cure o per avere certi esami. Sono centinaia tutti i giorni. E non parliamo di chi arriva da Catania, ma anche da chi arriva da Sesto San Giovanni. E’ tutto l’hinterland milanese che viene penalizzato”.

Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo alla diretta sui social (Facebook, Instagram, Tik Tok), condotta dal segretario della Lega, Matteo Salvini, #MaratonaSalvini, in riferimento alle nuove limitazioni alla circolazione del traffico in territorio cittadino di ‘Area B’, volute dal Comune di Milano.

“Si crea la cosiddetta Città Metropolitana di Milano, ma poi si considera solo una parte- continua Fontana -. Chi è della Città Metropolitana di Milano, ma abita a Cinisello viene penalizzato, come uno che viene da 200 km di distanza”.

Articolo precedenteMilano: confermati gli abusi sessuali di Omar Confalonieri
Articolo successivoAbbiategrasso: gli appuntamenti in programma per la chiusura dell’anno giubilare della Chiesa dell’Ospedale “Costantino Cantù”