Metropolitana fino a Settimo Milanese? Borghetti: “Passiamo dalle parole ai fatti’

    119

     

    MILANO – “Il prolungamento della metropolitana fino a Settimo Milanese è un’opera importante per aumentare i servizi ai cittadini e per incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico e quindi contrastare la congestione del traffico e l’inquinamento dell’aria – dichiara il vice Presidente del Consiglio Regionale, Carlo Borghetti – Bene ha fatto il Governo Renzi a stanziare 8 milioni di euro nel 2016 per il finanziamento dell’opera che è compresa negli interventi del Patto per Milano. Ora su un progetto così importante Regione Lombardia deve fare la sua parte”. 

    Il prolungamento della metropolitana è citato infatti nel testo del Programma Regionale di Sviluppo passato in commissione, senza però nessun appostamento di risorse.

    “Non basta inserire nel Programma Regionale di Sviluppo una frase generica sull’opera – continua Borghetti – serve investire risorse vere di cui oggi non c’è traccia nel bilancio regionale. A fine mese il Consiglio regionale voterà l’assestamento di bilancio. Chiedo al Presidente Fontana ed ai Consiglieri regionali del territorio di passare dalle parole ai fatti e di mettere a bilancio uno stanziamento economico per aiutare MM e i Comuni coinvolti nella predisposizione di tutti gli studi necessari – conclude il vicepresidente Borghetti – E’ infatti importante tener conto delle esigenze dei quartieri di Baggio, Valsesia e Olmi e di tutti i Comuni della cintura ovest di Milano.”

     

    Articolo precedenteAbbiategrasso: Mauro Dodi, i guasti dell’antipolitica pauperista e l’idiozia al potere
    Articolo successivoIl consigliere regionale Silvia Scurati in visita all’Anfass di Abbiategrasso