meteoNews

#MeteoSincero, come sarà il mese di ottobre? Ce lo dice Marcello Mazzoleni (con le foto di Luciano Milan)

 

Quali sono le “regole del gioco” del prossimo mese di ottobre?

 

Qui a Magenta negli ultimi trentacinque anni ha visto temperature poco più miti e piovosità poco inferiori al mese di aprile: non a caso sono entrambi mesi “di mezzo” delle stagioni “di mezzo”. Ottobre, rispetto ad aprile, ha lo svantaggio di oltre tre ore di luce in meno, ma beneficia del retaggio delle masse d’aria ancora miti che circolano sul Mediterraneo dopo il periodo estivo. Dunque una cosa va per l’altra e termicamente divengono molto simili: é perciò lecito attenderci in ottobre temperature minime attorno ai 9 gradi e massime attorno ai 19 gradi, in entrambi i casi con valori un po’ più sopra a inizio mese e un po’ più sotto verso la fine del mese. Ad esempio nei valori diurni con tempo soleggiato, specie sino alla metà mese, si arriva tranquillamente anche ad alcuni gradi al di sopra dei venti: si tratta delle cosiddette “estati” che ci tramanda la saggezza popolare, come quelle di Santa Teresa, di Sant’Orsola e via dicendo.

 

Ci sono in media 9 giorni con almeno un millimetro di pioggia (=litro per metro quadrato) e la buona notizia é dunque che negli altri 22 giorni prevale il sole o comunque le nuvole ma senza pioggia. Il totale mensile supera di poco i 100 millimetri e così si colloca al quarto posto nella classifica dei più piovosi dell’anno, capeggiata da maggio, con novembre al secondo posto ed aprile sul gradino più basso del podio.

Una curiosità: sia la massima più alta che la minima più bassa qui a Magenta all’interno della mia serie storica appartengono al 1997. La massima è stata pari a 30.6 gradi sotto effetto favonico il primo giorno del mese, mentre la minima, con -2.4 gradi è stata registrata l’ultimo giorno del mese. Infine, ricordo che nell’ultima decade del mese di solito si verificano i primi veri episodi di nebbia, per intenderci quelle formazioni nebbiose che sulla media e bassa pianura si dissolvono soltanto in parte nelle ore centrali del giorno. Non c’è da stupirci, visto che la durata del dì e l’irraggiamento solare a fine mese sono paragonabili a quelli di metà febbraio.

Come accade per ogni mese dell’anno, mi preme sempre condividere come si è comportato in passato, così da poterlo conoscere meglio, giudicando come si comporterà quest’anno non in base a luoghi comuni e vaghe sensazioni ma sulla scorta di statistiche ben precise. Vedremo insieme cosa ci riserverà grazie alle previsioni che pubblicherò di tanto in tanto e, nell’attesa di incominciarlo, godiamoci queste ultime tre giornate di settembre!

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi