+Meteo, anticiclone con le ore contate: si va verso il maltempo

176

 

MILANO  Oggi sull’Italia prosegue la stabilità atmosferica, portata da un campo di alta pressione associato a una massa d’aria eccezionalmente mite per la stagione, che si riflette in temperature ben oltre le medie stagionali e uno zero termico prossimo ai 4000 metri.

Le poche nuvole presenti sul Paese sono per lo più sotto forma di velature e di locali strati bassi in Val Padana dove, nelle ore più “fredde”, si forma anche qualche banco di nebbia lungo corso del Po.Per il fine settimana si conferma un indebolimento dell’anticiclone per l’azione congiunta di due perturbazioni: la prima di ottobre, in transito sull’Europa centrale, coinvolgerà le nostre regioni settentrionali. La seconda si avvicinerà lentamente dal Mediterraneo occidentale alla Sardegna: la parte più attiva dovrebbe arrivare tra lunedì e martedì prossimi con una fase di maltempo abbastanza generalizzato al Centro-Sud. Si tratta comunque di una tendenza ancora piuttosto incerta, da verificare nei prossimi aggiornamenti soprattutto nei dettagli e nelle tempistiche.

Le previsioni per domani. Sull’insieme del Paese tempo prevalentemente soleggiato, ma con il transito di strati nuvolosi ad alta quota sulle regioni centro-meridionali e un progressivo aumento della nuvolosità al Nord-Ovest, sulle Alpi e in Sardegna. Tra pomeriggio e sera qualche debole pioggia lungo le Alpi, a iniziare da quelle piemontesi e in Valle d’Aosta, nel Cuneese e sulla Sardegna occidentale.Temperature senza variazioni significative, ancora superiori alla norma in tutte le regioni. Venti quasi ovunque deboli, salvo locali rinforzi da sud-sudest sul tirreno sud-occidentale e nei canali delle Isole.

Le previsioni per domenica. Tempo in peggioramento al Nord, con cielo da nuvoloso a coperto fin dal mattino e piogge sparse localmente anche moderate su Veneto occidentale, Emilia, Lombardia e Piemonte; nel corso del pomeriggio parziale miglioramento al Nordest; piogge più insistenti da deboli a localmente moderate su Emilia occidentale, Lombardia e Piemonte; qualche pioggia isolata anche su Valle d’Aosta e Ponente ligure.Nuvolosità irregolare al Centro e nelle Isole, con qualche locale rovescio o temporale in Sardegna e nell’ovest della Sicilia e deboli piogge sporadiche a ridosso dell’Appennino centrale. In serata qualche rovescio lungo le coste del basso Lazio.Tempo più soleggiato al Sud peninsulare, ma con nubi in aumento verso sera.Temperature massime in calo al Nord, più sensibile al Nord-Ovest, in lieve diminuzione anche al Centro; clima ancora mite al Sud e in Sicilia, con massime fino ai 26/27 gradi. Ventilato per venti orientali sull’alto Adriatico e in pianura Padana; venti deboli altrove, con locali rinforzi da nord-nordest nel Ponente ligure e da sud sulla Sicilia.Mossi l’alto Adriatico, il Ligure occidentale, localmente anche i canali delle Isole; calmi o poco mossi i restanti mari.

Articolo precedenteMagenta/Riserva Fagiana: continuano gli interventi del Parco per il controllo delle specie esotiche
Articolo successivoPolitiche Giovanili. Sottoscritto il manifesto “Generazione Lombardia”