‘++Medici di base, Regione Lombardia corre ai ripari: ne mancano 200 solo a Milano

    127

     

    MILANO  La Giunta lombarda ha approvato una delibera che contiene le ‘Linee guida per lo sviluppo del corso di formazione specifica per i medici di medicina generale e per l’inserimento del tirocinio professionalizzante’.

    “Un atto importante- spiega Letizia Moratti, assessora al Welfare- che va nella direzione di contrastare la carenza di medici di medicina generale dovuta al ‘pensionamento’ di numerosi professionisti e alla scarsa propensione dei tirocinanti ad assumere incarichi in questo ambito”.
        Attraverso questo provvedimento la Regione, come precisa la vicepresidente, “vuole trovare soluzioni concrete verso una criticità che, in alcune zone della Lombardia, sta assumendo dimensioni importanti con inevitabili ripercussioni sulla gestione complessiva della medicina territoriale”. Nella delibera approvata, infatti, viene introdotto il tirocinio professionalizzante, strumento che permetterà ai medici ‘in formazione’ di concorrere all’assegnazione degli ambiti carenti (che solo a Milano nel mese di giugno erano più di 200, ndr) e di poter coprire fino a 1.000 assistiti.
    Articolo precedenteMoratti/2: 450mila over 60 da vaccinare, andremo casa per casa. Abbiamo cominciato a Mortara
    Articolo successivoTicino Notizie dal mondo (VIDEO): Barbara Serra di Al Jazeera ci racconta cosa sta succedendo con la Brexit