Medici di base, Cecchetti (LEGA): “Bene delibera Regione Lombardia, ma da Ministro Speranza ancora nessun segnale”

    142

    MILANO –  “Grazie alla Lega che da mesi ha sollevato il problema della carenza di medici di base in Lombardia, alzando anche i toni pur senza ricevere alcuna risposta dal ministro Speranza, stiamo cominciando ad affrontare concretamente. E stiamo passando dalle parole ai fatti, perché come sempre la Lombardia non perde tempo e infatti stamattina la Giunta regionale guidata da Attilio Fontana ha approvato la delibera per attuare un piano di contrasto alla carenza dei medici di famiglia in Lombardia, utilizzando tutti gli strumenti a disposizione della Regione su una materia di competenza del ministero della Salute. Nel piano della Lombardia tra le altre cose viene introdotto il tirocinio professionalizzante per permettere ai medici in formazione di concorrere all’assegnazione degli ambiti carenti e di poter coprire fino a 1.000 assistiti. In attesa di segnali, speriamo a breve, dal ministro della Salute intanto si inizia a muovere la Regione Lombardia grazie alla spinta politica della Lega, sempre attenta ai bisogni e ai problemi dei cittadini, la nostra priorità.”

    Lo dichiara l’on. Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier.

    Articolo precedente‘+++ Coronavirus in Lombardia: oggi zero decessi +++
    Articolo successivoEdilizia Scolastica: in arrivo da Regione 16 milioni di euro. Soldi anche a Magenta, Cisliano, Cusago e Vermezzo con Zelo