CronacaNews

‘Massimo era una persona speciale’. Da Madrid a Casorezzo, la lettera di Conchi

Abbiamo ricevuto questa bellissima lettera da Madrid, da alcune amiche di Massimo Bertani. La pubblichiamo molto volentieri.

 

Salve Fabrizio,

Mi chiamo Conchi Tomé, sono spagnola e abito a Madrid.

Scrivo questa e-mail a nome delle mie sorelle Marta ed Elena e mio; siamo amiche di Massimo Bertani da tanti anni.

Nonostante il tempo e la distanza abbiamo mantenuto il contatto e l’affetto con i nostri carissimi amici di Casorezzo. Siamo rimasti scioccati noi e la nostra famiglia con la tristissima notizia.

Purtroppo non ho potuto viaggiare in Italia, ma le mie sorelle sono riuscite a prendere l’aereo per essere venerdì al funerale di Casorezzo. Erano molto commosse nel vedere tutto l’affetto nei confronti di Massimo.

Scusami, non volevo estendere troppo questa email, vogliamo solo ringraziarti per l’articolo emozionale che hai pubblicato, le tue parole, anche senza conoscere Massimo, sono bellissime, specialmente quando le leggi in lontananza.

Grazie Fabrizio!

Marta, Elena ed Conchi Tomé

Carissima Conchi, sono certo che da qualche parte del Cielo, in un chiringuito con vista mare, e con delle Havajanas verdi o blu, Massimo sta sorseggiando un Mojito e sorride, leggendo le vostre parole. ‘Le mie amiche spagnole non mi hanno dimenticato’. Abrazo.

F.P.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi