Marcallo: torna la Fiera di San Marco

    58

    MARCALLO CON CASONE –  Conto alla rovescia per la Fiera di San Marco in programma il prossimo 25 aprile. Questa manifestazione, ha ottenuto dal 2006, la qualifica di Fiera Regionale ed è caratterizzata, tra l’altro, dall’ecosostenibilità di Agenda 21 il progetto ambientale e sovracomunale che mira a garantire il progresso economico e sociale, il rispetto della natura e dell’ambiente e dallo scenario storico folcloristico offerto dall’Insubria Festival (vedi foto in evidenza) che da otto anni è legato alla Fiera di San Marco, portando un tocco di storia dei nostri antenati, di manifestazioni popolari, di folclore, di musica e balli e, come se non bastasse, anche una simulazione di battaglia fedelmente riprodotta nei particolari del tempo.

    Ogni edizione vede un completamento di programma che generalmente prevede momenti ludici, culturali, musicali in grado di regalare una vetrina per tutte le fasce d’età. Fiera mercato ed esposizione di hobbisti : la passata edizione ha visto la partecipazione di oltre 150 espositori provenienti da ogni regione. Stand dedicati all’attività delle associazioni e dei commercianti locali. Mostre  di pittura e fotografiche con esposizione e premiazione delle opere. Gioco a 4 zampe, porta il tuo cane a divertirsi nel Parco Ghiotti. Gare organizzate dalle associazioni sportive: Tornei di calcio e di tennis. Esposizione auto d’epoca. Per concludere alla sera Fontane danzanti Acqua-Fuoco.

    Non mancano naturalmente interi spazi dedicati a giochi, gonfiabili e luna park dedicati ai più piccoli oltre ad un simpatico Mago nel cortile del Municipio. Spettacoli musicali di ogni genere dal folk lombardo alle musiche irlandesi.

    L’evento ha eco in tutto il territorio e vede l’avvicendarsi di oltre 25.000 persone.   

    Tra le altre iniziative di successo, collegate alla Fiera, Volanti Gloriosi Lombardi, ossia, il terzo raduno di auto storiche con un itinerario culturale ed enogastronomico da San Marco a Sant’Erasmo a Legnano (vedi locandina sottostante)

    Articolo precedenteLegnano: il 73 esimo anniversario della Liberazione
    Articolo successivoIl tennis tour diventa…lombardo