Marcallo, le proposte della Civica per Casone: appuntamento venerdì 10

    59

     

    Centro Civico, Consigli comunali sul territorio e Comitati di quartiere: Civica lancia le sue proposte per Casone

    MARCALLO – La Civica scommette su Casone. Venerdì 10 maggio i candidati della lista civica per Marcallo con Casone incontreranno infatti i propri concittadini presso Alexander Bar, con un aperitivo con cena per dialogare con gli abitanti di Casone e per presentare le loro proposte.

    “Abito a Casone da quando sono nata – racconta Elisabetta Valenti, candidata di Civica – e ho visto la progressiva chiusura della scuola, dell’Oratorio e adesso della Posta e della Banca. In questi anni sono state
    fatte tante promesse, ma la realtà è che Casone è diventata marginale. Anche per questo, ho scelto di aderire a Civica.

    Le proposte che abbiamo presentato – prosegue Valenti – sono pratiche, semplici e realizzabili: passiamo dalle parole ai fatti. Nel Programma di Civica prevediamo Consigli comunali e Assemblee pubbliche a Casone ogni anno, oltre che la presenza mensile del Sindaco e degli Assessori nei locali comunali. Vogliamo
    investire sul territorio e sulla coesione tra le persone, sostenendo la creazione di Comitati di quartiere per l’aggregazione e il controllo, l’organizzazione di manifestazioni coinvolgendo direttamente i commercianti e
    le Associazioni locali.”

    Anche Andrea Messana abita oggi a Casone, trasferitosi proprio da Marcallo ormai anni fa: “La collaborazione deve essere un’opportunità per tutti gli abitanti: dobbiamo riscoprire il senso di comunità. Oggi è necessario spostarsi a Marcallo per molti servizi comunali, per i medici e il mercato. Noi proponiamo di
    inserire un servizio di trasporto strutturato e la creazione di un mercato con frequenza regolare a Casone che possa interessare tutta la zona, investendo sui prodotti biologici e a Km zero.”

    All’interno del Programma di Civica per Casone c’è spazio anche per un’idea ritenuta “coraggiosa”: un Centro Civico. Messana spiega: “Sappiamo che oggi per un’amministrazione non è semplice investire denaro sulle
    strutture, a causa dei vincoli di bilancio. Per questo, occorre farsi trovare pronti: vogliamo scrivere un progetto per la ristrutturazione e la valorizzazione dei locali comunali, creando un Centro Civico per gli abitanti di
    Casone e i suoi servizi: sede associazioni, uffici di rappresentanza, spazi per assemblee e feste. Ci impegneremo a cercare i fondi necessari attraverso la partecipazione a Bandi regionali, statali ed europei.”

    Per chi volesse partecipare alla serata del 10 Maggio, è necessario segnalare la propria presenza: info e prenotazioni da Elisabetta 334 277 88 86, Chiara 328 959 03 91 o Andrea 346 109 41 88.

    Articolo precedenteAltitonante e Tatarella, presenze fisse tra Abbiategrasso e Magentino. Ma stiamo lontani dal giustizialismo…
    Articolo successivoFederico Buffa a Legnano col ‘Rigore che non c’era’