Marcallo: festeggiati i 90 anni di Madre Elisa

    75
    Le Suore Religiose del Cottolengo: una presenza quasi secolare in paese
    MARCALLO CON CASONE  – Quella delle Suore Religiose del Cottolengo è una presenza importante all’interno della comunità di Marcallo con Casone.
    Sono in paese, infatti, da quasi un secolo, il centenario ricorre, non a caso, proprio l’anno prossimo. I festeggiamenti di domenica scorsa per novant’anni di Suor Elisa (nella foto d’archivio sotto accanto al sindaco Massimo Olivares), pertanto, sono stati doppiamente sentiti.
    A lei è stata dedicata una santa Messa solenne nella parrocchiale del paese (nella foto in basso il parroco don Riccardo) e il successivo pranzo nella Casa di riposo di via Roma (foto in evidenza) dove la religiosa opera tuttora. Suor Elisa in paese viene descritta da tutti come una persona meravigliosa, sempre disponibile, dal sorriso dolcissimo e impegnata, appunto, quotidianamente all’interno della RSA del paese. “Con lei, così come con tutte le Madri, abbia costruito dei rapporti di profonda e sincera vicinanza, sono un pezzo del nostro paese” commenta Massimo Garavaglia, Assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione di Regione Lombardia che ha partecipato alla giornata di festa. L’Assessore lombardo è particolarmente legato a Madre Elisa, era il 2004, infatti, quando, la religiosa arrivò in paese e Garavaglia, appunto, era sindaco di Marcallo con Casone.
    All’epoca Suor Teresina, si era ritirata e Garavaglia si era adoperato, affinché con l’arrivo di Suor Elisa venisse mantenuta numericamente intatta la presenza delle tre religiose appartenenti all’Ordine delle Madri del Cottolengo.
    Con Suor Elisa, infatti, c’erano anche Suor Elvira e Suor Giuseppina. La loro presenza per il paese, intanto, era diventata ancor più preziosa, alla luce dell’apertura della nuova  Casa di riposo. Oggi Suor Elisa porta avanti la presenza delle Suore religiose del Cottolengo a Marcallo con Casone insieme a Suor Maria Chiara, a sua volta, vicina all’importante traguardo del mezzo secolo di ordinanza religiosa.
    Articolo precedenteBià: salvata anziana 89enne andata in arresto cardiaco
    Articolo successivoInveruno: “Artisti? in scena!!!” il 25 a Buscate