Malpensa: il bilancio (positivo) del primo mese senza Linate

    69

    MALPENSA – Un inizio complicato con due terzi dei voli partiti in ritardo nel fine settimana del 27 e 28 luglio e poi una situazione che si è venuta via a via a regolarizzarsi. Arrivano i primi numeri sull’andamento di questo mese dell’Hub di Malpensa che ha dovuto far contro della chiusura dello scalo di Linate e, di conseguenza, ad un aumento del traffico aereo. Flussi da record con un aumento del 47% complessivo. In questo primo mese l’aeroporto della Brughiera ha fatto registrare tra arrivi e partenze oltre 3 milioni e 300 mila passeggeri. Un trend in costante crescita. Nell’ultima settimana, inoltre, tre quarti dei velivoli sono partiti in orario o comunque con un ritardo contenuto nel quarto d’ora. Oltre 25 mila in tutto i voli decollati dallo scalo di Malpensa. Numeri confortanti che hanno dei riflessi positivi anche sull’economia del territorio.

    Articolo precedenteAuguri di buon compleanno a Laura Cattaneo da TN
    Articolo successivoParabiago: venerdì sera con la Cur …Sagra di San Lorenzo