Magnago: fondi per il recupero dei beni immobili confiscati alla criminalità confiscata

    52

    MAGNAGO – Il Dirigente Generale Sicurezza di Regione Lombardia con proprio decreto n. 8046 del 5/6/2016  ha ammesso il Comune di Magnago al contributo regionale  ex L.R 17/2015. Il contributo che sfiora i 160.000,00 euro  sarà utilizzato per la ristrutturazione degli immobili di via Morandi assegnati al Comune: in tali spazi potrà poi prendere vita il progetto casa solidale già illustrato nelle linee generali al consiglio comunale.

    “Sono molto soddisfatta per  questo risultato frutto di collaborazione sinergica fra  Comune e Regione – commenta il Sindaco Carla Picco. Questo risultato è il primo passo per dare concreta attuazione al progetto che porterà al “riscatto” di tali beni  mettendoli  a servizio della comunità”.

    Articolo precedenteCorbetta. Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Parte il processo partecipativo e la Sinistra canta vittoria
    Articolo successivo“Enciclopedia delle scuse improbabili”, ovvero, la nobile arte studentesca dello svicolare