Magentini in vacanza a Lampedusa ‘intercettano’ la Open Arms

    106

     

    LAMPEDUSA – La nave dell’Ong spagnola Open Arms è ancora nelle acque di Lampedusa e così oltre 130 migranti hanno passato la quindicesima notte in mare dopo essere stati salvati nel Mediterraneo. Nella ultime ore si è resa necessaria l’evacuazione urgente di 13 persone per motivi medici. Ad ora risultano sbarcati, per motivi di salute, 4 migranti.

    E proprio ieri, giorno di Ferragosto, un gruppo di magentini in vacanza nella splendida isola siciliana, mèta di molte delle navi che partono dalle coste libiche o nordafricane, ha visto e quasi ‘intercettato’, mentre si godeva in barca le meravigliose acque azzurre di Lampedusa, la tanto discussa e citata Open Arms.

    Nei giorni in cui Matteo Salvini, Giuseppe Conte e il ministro Trenta litigano sulla sorte dei migranti sull’imbarcazione spagnola ci sono arrivate le foto scattate da Sergio Cattaneo in mare aperto, proprio di fronte alla Open Arms.

    In vacanza con Sara Stablum, e assieme ai noti imprenditori Luca Selmo, Maurizio Fortuna e Cinzia Cattaneo, titolari di Wallaby, Hammy Bistrot e dei due locali Kitchen tra Magenta, Casorezzo e Galliate, Cattaneo- attivo nella Pro Loco e ‘pretoriano’ di Pietro Pierrettori- ci ha mandato le foto della Open e della motovedetta italiana che vigila in attesa che si decida o meno l’approdo in porto.

    Insomma, siamo costantemente sul pezzo, grazie ai nostri ‘specialissimi inviati’..

    Articolo precedenteInterpol e Cc di Corsico arrestano in Spagna Massimiliano Cornegliani, broker della droga legato alle famiglie Barbaro e Trimboli
    Articolo successivoDroga, atterra a Malpensa e inizia a tremare: muore un ‘corriere’ ghanese