Magenta, Via San Martino torna a doppio senso di marcia

    91

    MAGENTA –  Dopo l’anticipazione della scorsa settimana data da Ticino Notizie, da stamani la via  San Martino, accanto al cinemateatro Nuovo è percorribile anche in ingresso dalla via Santa Crescenzia. “Amministrare vuol dire mantenere gli impegni: nei prossimi cinque anni impegno ad attuare il piano del traffico e migliorare la viabilità, ascoltando i cittadini” commenta il Vice Sindaco e Assessore alla Viabilità Paolo Razzano dalla sua pagina facebook.  “Questa – spiega Razzano – è la prova provata che il Piano Urbano Generale del Traffico, era tutto fuorchè un documento chiuso rispetto al quale non era possibile apportare dei miglioramenti. Abbiamo dimostrato che non è così”. “Già in Consiglio comunale infatti – conclude il Vice sindaco – avevamo detto che alcune migliorie al provvedimento, qualora non andassero in contrasto con la sicurezza del cittadino, le avremmo portate avanti. E così è stato”. Va detto per onore di cronaca, che più volte le minoranze con Forza Italia in primis – protagonista anche di una mozione sottoscritta altresì dalla consigliere Patrizia Morani – e la lista civica di Progetto Magenta, capitanata da Silvia Minardi, hanno chiesto in questi mesi la riapertura della Via San Martino. Le ragioni sono molteplici, in primis quella di superare il rischio di percorsi obbligati per la viabilità attorno alla Basilica, e in secondo luogo, quello di migliorare l’accessibilità al centro storico anche per chi entra in città da sud dalla via Garibaldi.

    F.V.

    Articolo precedenteBufera su Lonate Pozzolo, arrestato il sindaco. Indaga la Procura di Busto Arsizio
    Articolo successivoRobecco, Barni: “Fatti, non parole per la promozione turistica”