CronacaNews

Magenta, via Roma: i lavori a metà aprile

MAGENTA – Il primo troncone dei lavori di via Roma in partenza entro metà aprile, l’altra parte, possibilmente, da portare a termine entro la fine dell’anno. E’ questo il crono programma dei lavori, che è stato esposto dall’Assessore Enzo Salvaggio, ieri sera, durante l’incontro con il mondo del commercio. Obiettivo della serata, infatti, era quello di mettere a fuoco criticità e desiderata su quella che da sempre è considerata la “via dello shopping”.  “Cercheremo – ha detto Salvaggio – di ridurre al minimo i disagi per i negozianti. E’ per questo che abbiamo deciso di lasciar passare il periodo pasquale per poi intervenire entro metà mese”. Il lavoro – per il quale sono stati stanziati circa 70 mila euro – di per sé è piuttosto veloce. Stimati due giorni: uno per posare il fondo e l’altro per l’asfalto color ‘Rosso Magenta’ come quello già utilizzato per la via Volta.  “Per noi – ha aggiunto il presidente della Confcommercio Luigi Alemaniè senz’altro un segno di vicinanza che accogliamo con favore. In un periodo di crisi, com’è quello attuale, ogni intervento va ponderato al meglio, così da limitare i problemi alla nostra categoria”. In questa direzione, peraltro, va anche la decisione dell’Amministrazione di Marco Invernizzi, in concomitanza dei lavori del tratto della strada, di invertire il senso di marcia in via Cattaneo così da rendere possibile l’accesso alla via Roma. Ma l’altra notizia importante, emersa dall’incontro, è la disponibilità di altre 500 mila euro da iscrivere nel nuovo Bilancio da investire su via Roma e via Garibaldi. Del nuovo look – ormai una vera emergenza – di quest’altra strada, un tempo anch’essa passerella dello shopping cittadino, si parlerà nella riunione dedicata del prossimo martedì 5 aprile. “Tutti i negozianti – ha anticipato Alemani – saranno avvisati singolarmente. La loro presenza è preziosa per decidere insieme il dà farsi”.  Quanto all’altro lotto della via Roma, l’orientamento dell’Amministrazione sarebbe quello di realizzarlo in porfido così da dare continuità all’intervento avviato all’epoca della Giunta di Luca Del Gobbo. Il mantenimento, infatti, del vecchio porfido, oltre ad essere costoso, avrebbe dei tempi di posa più lunghi. “Non vogliamo più agire con azioni spot – ha dichiarato Salvaggio – l’obiettivo è un piano organico con soluzioni il più possibile definitive”. Dunque, l’intenzione sarebbe “stop ai rattoppi”. Se su via Roma, pertanto, è abbastanza chiara la volontà della Giunta di portare a termine i cantieri entro l’anno, su via Garibaldi modi e tempi saranno meglio specificati dopo l’incontro  della prossima settimana. Tra le istanze avanzate dai negozianti della via Roma, anche quella di una riqualificazione dei marciapiedi – piuttosto ammalorati – nel suo tratto finale verso piazza Kennedy. A breve, intanto, toccherà alla via Brocca e alla via Casati in zona Sud, registrare l’apertura dei cantieri. “In ultima istanza – chiosa Alemani – per noi è molto importante essere considerati dall’Amministrazione l’interlocutore privilegiato per questo percorso. D’altra parte, ci fa molto piacere che all’incontro di lunedì presso la nostra sede, siano intervenuti associati e non, a cominciare dagli esponenti di altri comitati cittadini di commercianti. L’Unione del Commercio è la nostra casa e le sue porte sono aperte a tutti”.

F.V.foto 2 lavori pubblici

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close