Magenta: urla nella notte in piazza mercato, giovane colpito con una bottiglia finisce in ospedale

92

MAGENTA –  I carabinieri stanno lavorando per ricostruire quanto accaduto, nella notte appena trascorsa, in piazza mercato a Magenta. Dove un giovane di 33 anni è stato colpito alla testa con una bottiglia da un due persone, un ragazzo e una ragazza fidanzati, che poi si sono allontanate. La persona ferita, che vive a Magenta, è stata accompagnata in codice verde al pronto soccorso dell’ospedale Fornaroli. La lesione riportata, guaribile in pochi giorni, non è di gravità tale da permettere ai carabinieri di procedere d’ufficio. Quindi occorrerà attendere l’eventuale querela della persona offesa. La domanda degli investigatori è però la seguente: si è trattato di una rissa o di una aggressione? I militari ci stanno ancora lavorando . Di certo piazza Mercato si conferma luogo dove si verificano troppo spesso eventi violenti o violazioni alle regole. Soltanto poche notti fa alcuni ragazzini si erano messi a fare i fuochi d’artificio come se nulla fosse, in piena notte.

Articolo precedenteLegnano, un guasto all’impianto di teleriscaldamento
Articolo successivoMagenta, questione mensa. Gelli risponde a Minardi e Salvaggio: “Fuori solo coloro che non hanno regolarizzato l’iscrizione”