+++MAGENTA, TERRIBILE NOTIZIA: VIOLENTATA UNA RAGAZZA IN TRAVERSA DI VIA BERETTA

771

 

MAGENTA – Una di quelle notizie che non si vorrebbero mai dare. Una notizia tremenda, semplicemente tremenda; altro non ci sovviene. Venerdì sera 1 luglio, ieri, attorno alle 22.30 è stata consumata una violenza sessuale ai danni di una ragazza in vicolo san Giacomo a Magenta.

Parliamo del pieno centro cittadino, trattandosi di una traversa della via Don Pompeo Beretta, che interseca via Roma, cuore di Magenta. Dalle prime e frammentarie notizie,  nel mirini dei Carabinieri- che seguono le indagini- ci sarebbero due o tre uomini (a quanto sembra potrebbero essere extra comunitari, ma attendiamo la conferma delle forze dell’ordine), che potrebbero essere arrivati sul luogo della speciosa azione in monopattino; due o forse tre. La zona è centrale, come detto, ma in quello specifico vicolo ovviamente più riparata dal passaggio e nascosta dagli occhi delle persone che a quell’ora (ripetiamo, le 22.30) sono soliti passeggiare per la principale via di Magenta o frequentare i locali (birrerie, gelaterie e locali di piazza Liberazione) che distano davvero poco dal luogo della violenza,

La ragazza, come riporta il 118, è stata immediatamente soccorsa dai sanitari e portara al Centro Antiviolenza della Clinica Mangiagalli di Milano,  che su rivolge proprio a tutte le vittime di violenza, di qualunque sesso ed età. Obiettivo del Centro è quello di offrire informazioniaccoglienza e assistenza sanitaria e medico-legalesostegno psicologico e sociale per l’elaborazione del trauma connesso alla violenza subita, oltre alla presa in carico sociale. I Carabinieri hanno immediatamente informato anche il neo eletto sindaco Luca Del Gobbo, insediatosi da appena 4 giorni e subito alle prese con una di quelle vicende devastanti, per la vittima in primis e ovviamente, i suoi familiari e l’intera comunità. Gli uomini dell’Arma si sono messi subito sulle tracce degli autori di questo infame gesto; confidiamo che li individuino al più presto. Seguiranno ulteriori servizi a cura del nostro Graziano Masperi, in contatto coi Carabinieri e alla ricerca di notizie ancora più circostanziate.

Articolo precedenteManichini iperrealistici e realtà virtuale per formare i medici
Articolo successivo++Milanese, sequestrati 4.5 chili di droga e oltre 600 piante di marijuana