Magenta, Tenti/2: “Appello ai Magentini a compilare il questionario sul PEBA. E’ importante fissare le priorità della nostra azione”

260

MAGENTA –  Condividere un piano d’azione rispetto ai benefici e ai bisogni della città e, nella fattispecie del PEBA (Piano eliminazione barriere architettoniche) che parta dalle indicazioni reali della popolazione.

E’ questo l’appello accorato che l’Assessore alla partita Enzo Tenti ha lanciato ai Magentini insieme al Sindaco Del Gobbo. In che modo? sfruttando e, dunque, compilando il questionario che è loro a disposizione attraverso il sito del comune di Magenta. Soprattutto di questi tempi in cui i denari per gli enti locali non sono tantissimi e non vanno sciupati, è essenziale agire a ragione veduta, sentendo la voce dal basso dei cittadini. 

Ed è così che alcune azioni concrete sono già state prese. “Per esempio – ha osservato Tenti – in strada Pontevecchio, all’altezza di via Gioberti, c’era una situazione complessa. Una famiglia con diversamente abili, infatti, ci ha segnalato l’impossibilità ad attraversare in sicurezza. Richieste come queste che arrivano direttamente dai cittadini e che denotano una reale emergenza, fanno sì che l’Amministrazione agisca subito e, soprattutto, in modo efficace e repentino”.

Tenti ha colto l’occasione anche per rimarcare come nel mese di agosto siano stati tanti i cantieri aperti. “A breve andremo ad inaugurare il nuovo percorso di fitness all’aperto presso il parco del Crocione. Per quanto riguarda la passerella di Pontevecchio – ha aggiunto – sarà rifatta tutta ex novo. A livello di tempistica, attendiamo il Villoresi, perché solo con l’invaso vuoto (l’Asciutta scatterà da lunedì 19 settembre ndr) allora potremo portare a compimento l’intervento”.

Quanto alla ciclabile per Corbetta, i cui fondi sono arrivati grazie al Sindaco Luca Del Gobbo, all’epoca consigliere regionale del territorio al Pirellone, i quasi 350 mila euro di finanziamenti dovrebbero essere impiegati entro novembre, quando, l’opera sarà ultimata.

“In questo modo – ha puntualizzato lo stesso Del Gobbo – avremo un percorso in sicurezza che da Pontevecchio arriverà sino a Corbetta”.

F.V.

Articolo precedenteTrecate: questa sera l’orchestra di scena l’orchestra romagnola “Franco Bagutti”
Articolo successivoBosch lancia nuovo modulo Electric Drive per veicoli commerciali leggeri