Magenta, sui treni della Milano Novara non si viaggia tranquilli neanche la domenica: “Ragazzini incivili fanno quello che gli pare”

155

Neanche la domenica si può viaggiare tranquilli sui treni della linea Milano Novara. Se i ritardi non si contano durante gli orari di punta nelle giornate lavorative ecco la denuncia di un pendolare che oggi ha preso il treno alla stazione di Magenta per recarsi a Milano. Non per lavoro, ma per un pomeriggio di piacere. Giuseppe Lanzani di Ossona prende il treno quotidianamente per Milano, dove lavora.

Oggi pomeriggio era ancora sul treno della linea S6 ed ecco che ci sono ancora problemi. Non i soliti di Trenord, ma di inciviltà totale. “C’erano gruppi di ragazzini che ascoltavano musica a tutto volume e sbattevano i piedi sul sedile come se nulla fosse – commenta – come se fossero loro i padroni e guai a dirgli qualcosa o a rimproverarli”. Insomma, val bene il vecchio detto che la mamma degli imbecilli è sempre incinta. Per onor di cronaca Lanzani precisa, qualora fosse indispensabile saperlo, che i molestatori della quiete pubblica sul treno di linea erano tutti italiani. E intanto domani è lunedì, e i problemi sulla linea S6 continueranno.

GM

Articolo precedenteCastano Primo: anziano si allontana dalla casa di riposo e si smarrisce, soccorso dalla Polizia locale
Articolo successivo14 Luglio: rinnovato il patto d’amicizia con i Francesi (VIDEO)