Magenta: studenti ENAIP a scuola di lavaggio auto da Car Wash (VIDEO)

109

MAGENTA Studenti a scuola da Car Wash in via Milano a Magenta. Alcuni alunni che hanno frequentato un apposito corso organizzato presso la sede magentina della fondazione Enaip Lombardia, in accordo con Luca Lai, hanno assistito ad una lezione con tanto di prova pratica, presso il Car Wash di via Milano. “L’obiettivo del corso era quello di dare ai ragazzi le nozioni minime in merito al lavaggio auto – ha spiegato la direttrice di Enaip Mirella Merlini – Ovviamente a scuola non disponiamo di tutte le attrezzature necessarie che servirebbero, quindi in accordo con Luca abbiamo fatto questa esperienza veramente utile per chi sta per cominciare un’attività lavorativa”. Luca ha accolto gli studenti spiegando loro come si svolge l’attività di lavaggio all’interno di Car Wash. Struttura all’avanguardia nel settore dove viene fornito un servizio completo ed ottimale. Il cliente deve solo consegnare le chiavi e può aspettare, comodamente seduto al tavolino, che gli operatori finiscano il lavoro. C’è spazio anche per i bambini con un’apposita area per loro.

Lunedì il pomeriggio è stato dedicato ad alcuni studenti Enaip. “Abbiamo mostrato ai ragazzi come si sviluppa un impianto di lavaggio automatico – ha spiegato Luca titolare dell’impianto insieme al fratello Andrea – con un servizio che definiamo ‘servito’, nel senso che il cliente si siede e aspetta che il lavoro venga terminato. Questo può servire per far conoscere ai ragazzi una realtà operativa e, in questo modo, potranno essere facilitati quando entreranno in contatto con un’esperienza lavorativa.  Quindi ci siamo spostati all’impianto self service per mostrare ai ragazzi cosa vuol dire lavare un’auto manualmente”.

 

Luca mostra i prodotti sgrassanti e igienizzanti che aspirano lo sporco rimuovendolo completamente e, allo stesso tempo, igienizzando l’ambiente all’interno del veicolo. I ragazzi hanno visto e hanno provato ad utilizzare le strumentazioni, sotto la supervisione del titolare di Car Wash. Oltre alla direttrice di Enaip c’era anche un docente che ha seguito gli studenti per tutta la durata del corso. Dall’ingresso del veicolo gli studenti hanno assistito ai vari passaggi nel tunnel con gli appositi rulli e all’uscita dalla stazione di asciugatura – lucidatura di un’auto che sembra praticamente nuova.

“Il servizio è completo ad un tempo rapido e ad un costo contenuto”, assicura Luca. All’esterno c’è poi l’apposita stazione per il lavaggio dei camion. E, attraversata la strada, l’area self service.

Per i ragazzi di Enaip si è trattato di un pomeriggio istruttivo. La scuola professionale organizza spesso corsi destinati anche a chi non è più giovane ed è desideroso di imparare un mestiere.

Il prossimo 18 giugno alle 15, presso la sede di via Novara, verrà festeggiata la fine dei corsi di lavaggio auto, giardinaggio e cucina. E, sempre al Car Wash di via Milano, verrà riproposta a breve un’altra esperienza lavorativa per gli studenti.

Articolo precedenteRegione Lombardia, nidi gratis: 37 milioni di euro per azzerare le rette
Articolo successivo‘Urban Beat’ arriva in Galleria Magenta