Magenta: sospetta intossicazione da monossido nell’azienda agricola, 42enne trasferito all’ospedale in codice rosso

254

MAGENTA Un uomo di 42 anni è stato trasferito al pronto soccorso in codice rosso a causa di una sospetta intossicazione da monossido di carbonio. È accaduto verso le 14 di oggi nell’azienda agricola Porta di strada Ossona.

Sul posto sono giunti la Croce Bianca, automedica, elisoccorso e vigili del fuoco di Inveruno. Tutto è ancora in fase di chiarimento. I vigili del fuoco stanno conducendo i rilevamenti per appurare la presenza del monossido e da dove sia fuoriuscito. L’uomo stava preparando dei latticini in una stanza, quando si è accasciato. Da chiarire se si tratti effettivamente di una intossicazione da monossido o altro gas. La Polizia locale è sul posto per chiarire l’accaduto.

Articolo precedenteVanzaghello: massacrato e gettato sulla piazzola, il padre lo riconosce dai tatuaggi
Articolo successivoLo stemma della contea di Galliate:  “Un  gallo d’oro con un diamante al collo…”