Magenta: slitta l’agenda dei lavori pubblici. Intanto Cattaneo scrive a Cap Holding per chiudere l’Odissea di via Crivelli

    107

    MAGENTA – Qualche intoppo nella macchina dei lavori pubblici cittadini, subito ben comunicata – questo va sottolineato – dall’Assessore alla partita Laura Cattaneo. Dopo la via Turati, l’altra arteria cittadina che l’Amministrazione comunale,  si era impegnata a rimettere a nuovo, come noto, era la via Mazenta. Oggi ci sarebbe dovuta essere la chiusura della strada per due/tre giorni nel troncone verso le Scuole Einaudi. Ma una rottura del macchinario da impiegare per l’asfaltatura, ha scombussolato l’agenda dell’Assessore Cattaneo. Che immediatamente via social ha rettificato il fuoriprogramma.  Per via Mazenta, dunque, si dovrà attendere la prossima settimana. Il cantiere, in ogni caso, sarà concluso entro la fine del mese di agosto e, quindi, in tempo utile per l’inizio delle scuole.

    Frattanto, la Cattaneo ha fatto sapere di aver preso contatto con Cap Holding – la Società che ha in capo l’appalto –  per capire meglio come finirà l’Odissea del cantiere di via Crivelli. La strada – importante snodo di collegamento con Robecco e tutto l’Abbiatense – è stata momentaneamente riaperta nel mese di agosto. Ma con la prossima settimana la ‘festa’ finirà. Strada interrotta almeno fino alla metà di ottobre. 

    Con evidente ripercussione sul traffico cittadino, oltre che sulle casse delle già malandate attività commerciali (e non solo) che insistono su questo tratto di tratta e su quelle adiacenti.

    Da qui la presa di posizione dell’esponente dell’Amministrazione di Chiara Calati: “Ho preso contatto con Cap Holding e mi auguro che per lunedì prossimo mi facciano avere un cronoprogramma dettagliato della parte rimanente dei lavori”. 

    L’auspicio è che davvero la data della metà di ottobre sia rispettata. I Magentini sperano.

     

    F.V.

    Articolo precedenteFesta del Sacrificio Comazzi (FI) attacca: “Contrario a veder sgozzati migliaia di animali inermi”
    Articolo successivoOzzero: camionista perde un sacco con dentro il maiale sulla strada provinciale