Magenta (Sicurezza) Gelli: da Regione Lombardia due importanti contributi alla nostra città.

    2

    RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO

    MAGENTA – Continuare il lavoro a stretto contatto con Regione Lombardia per acquisire tutte le risorse necessarie per continuare ed implementare il nostro progetto per una Magenta più sicura, fa registrare in questi giorni, due importanti contribuzioni.
    Grazie infatti al grande lavoro svolto dal nostro Comando di Polizia Locale, la nostra città beneficerà di un importante contributo pari a 25.000 Euro, per l’acquisto e l’installazione di nuove telecamere sul nostro territorio. Il contributo che già è stato formalizzato da Regione Lombardia, ci consentirà di acquistare, come detto, nuove telecamere e portali la cui ubicazione verrà decisa la prossima settimana insieme alle forze dell’ordine. Si darà quindi corso ad una parte del progetto per rendere più sicura Magenta, attraverso l’installazione di nuovi portali e di nuove telecamere dotate di lettura targhe. Il Finanziamento di Regione prevede inoltre il cofinanziamento con nostre risorse, già iscritte a bilancio, per altri 23.000 Euro, per un totale complessivo di circa 50.000 Euro. “Sono soddisfatto poiché la nostra città, finalmente, contrariamente al passato, convince anche Regione Lombardia rispetto al lavoro svolto in città ed alle progettualità messe in campo e riesce a raccogliere importati risorse senza le quali non avremmo mai potuto dare corso a tutti i progetti a cui, da tempo, stiamo lavorando”.
    Il Secondo contributo, pari ad oltre 37.000 Euro che Regione Lombardia ha voluto assegnare a Magenta in qualità di ente capofila del Patto Locale di Sicurezza è relativo a risorse che verranno impiegate per un aumento dei pattugliamenti del territorio.

    SIMONE GELLI

     

    Il Contributo, anche in questo caso, giunge dopo un lavoro del nostro comando che, nella fattispecie, ha redatto un progetto attraverso il coinvolgimento dei comuni del Patto che ha come fine ultimo il controllo mirato del territorio ricompreso nel patto locale di sicurezza.
    In conclusione, vorrei ringraziare chi ha lavorato alle progettualità che hanno permesso a Magenta, a distanza di pochi giorni, di essere premiata da Regione, con contributi che da tempo mancavano nella nostra città.
    Penso che tali risultati siano il metodo migliore per rispondere alle polemiche sterili che anche in questi giorni non sono andate in vacanza, sebbene ne sia il periodo. Andiamo dunque avanti a lavorare per una Magenta più sicura, in cui Magenta sia perno centrale del territorio. Sul tema della sicurezza, abbiamo riacquistato, grazie a questo importante lavoro, la completa centralità del territorio.

    MAGENTA POLIZIA LOCALE

    Articolo precedenteIl Comune di Magenta aderisce all’Operazione Risorgimento Digitale.
    Articolo successivoMagenta (Scuola) Gelli/2 : “Pre e Post scuola nelle scuole dell’infanzia: dalla riunione con i capi di istituto, piena sintonia sulla proposta della nostra amministrazione per l’attivazione del servizio a domanda individuale”.