Magenta si fa bella aspettando la Milano Torino ricordando il “Giugno Magentino”

    81

    MAGENTA – C’era una volta il “Giugno Magentino”. Quando da Magenta passavano i grandi del ciclismo nazionale e mondiale. Erano i gloriosi anni Sessanta che quest’anno già in occasione delle manifestazioni collegate alla Battaglia del 1859 il ‘Presidentissimo” della Pro Loco Pietro Pierrettori ha inteso rilanciare. Un vero e proprio ‘brand’ che la Pro Loco ha “regalato” al Comune – quello del Giugno Magentino – per tornare ai fasti del passato. E un altro gran bel regalo è quello che da questa mattina campeggia in piazza Liberazione. Infatti, in vista della Milano Torino del prossimo 10 ottobre, la Pro Loco Magenta e PIXEL-Archivio delle immagini del Magentino ha voluto salutare “i Campioni di oggi con il ricordo dei Campioni di ieri“.
    Le immagini del mitico “Trofei F.Plodari”, i circuiti in notturna sull’anello via Roma, Brocca, Cattaneo, Roma, ai quali – ricorda Pierrettori (qui nella foto con l’Assessore allo Sport Luca Aloi) –  partecipavano i campioni al termine del Giro d’Italia.


    Gente del calibro di Gimondi, Adorni, Anquetil, Merckx, Motta….Beh, davvero un altro gran bel biglietto da visita in vista della 99 esima Milano Torino,  la più antica delle classiche in linea. E così anche Magenta nel suo piccolo entrerà nel “MI-TO”.

    F.V.

    Articolo precedenteTrecate celebra gli oltre 30 anni di amicizia con Amendolara
    Articolo successivoAbbiategrasso, lunedì 1 ottobre via al censimento di popolazione ed abitazioni