CronacaNews

Magenta Sgarella (F.I.) risponde ad E.T: aspettiamo il suo illuminante contributo…

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO MAGENTA – “Ho letto, come faccio sempre, con grande attenzione, l’articolo apparso su “Ticino notizie” domenica 6 marzo a firma del Professore Emanuele Torreggiani. Quanto è vero che in FI siamo rimasti in pochi, ma questo è il destino di tante forze politiche magentine costrette a impegnare i propri iscritti in condizioni difficili: senza soldi, senza sede, senza la guida dei leader (sic) ormai lontani dagli avvenimenti di questa nostra piccola città, ma che continuano presuntuosamente a volerci indottrinare e guidare (leggi Assessore Regionale Garavaglia). Nonostante queste difficoltà noi povere “cacche”, che lei carinamente chiama azzurre (ma fra noi ce ne sono alcune color ultravioletto, che pur di bell’aspetto non si fanno individuare). Il nostro impegno, pur con fatica, continua, perché vogliamo evitare che l’amministrazione del suo amico Invernizzi faccia precipitare Magenta in un degrado tale da non consentirne più il ritorno a una vita normale. È vero, ci resterà sempre la “felicità” (sic) di accettare questo nostro destino con tanta filosofia. È vero, noi di FI siamo in affanno e piuttosto fermi (ma non tutto il centrodestra magentino), ma questo, in parte, anche per colpa sua. Ripresa l’attività politica in autunno, ci siamo fermati perché attendavamo la presentazione del suo programma amministrativo e della sua squadra di gente esperta, capace e battagliera. Dopo i suoi proclami altosonanti ripresi, sostenuti e caldeggiati da tutta la stampa locale, siamo rimasti incapsulati da un silenzio tombale. Che cosa potevamo fare noi che siamo solo feci: aspettare di essere riscattati e ridiventare umani, come ci pare di essere nati, anche se, l’anatomia femminile, qualche dubbio a noi lo può lasciare. Ci siamo, infatti, chiesti, noi che siamo solo delle cacche, senza cervello e quindi senza idee perché non apprendere da un politico esperto qual è il Professor Torreggiani? Gesù Bambino è rinato nel Natale 2015 e il silenzio del nostro professore è stato profondo. Ha poi partecipato alla cena di FI (come iscritto) nel più assordante silenzio. Tutto taceva e noi abbiamo pensato che sopraggiunto il carnevale, Lui non ci poteva indottrinare perché non sarebbe stato preso sul serio. Fra poco arriverà la Pasqua di Resurrezione. Ora aspettiamo che il nostro sapiente professore, Illuminato dalla Divina Luce, possa inviare qualche fievole raggio anche a noi così da ridarci una qualche speranza di ripresa politica. Perché il professore deve sapere che noi abbiamo la necessità di poter capire per poi poter intervenire per esempio: sul PGT (oggi gestito da pochi intimi nelle segrete stanze del palazzo comunale e non solo), sul Piano OO.PP. (questo sconosciuto) sul PUT (ovvero su quel piano del “put” per il traffico cittadino, lautamente pagato e poi eclissato) su come valutare i terreni residenziali (oggi senza mercato) e su come e in che percentuale applicare tasse, imposte e balzelli vari, poter prendere posizione su tante altre “inezie” che interessano ai cittadini. Caro Professore, io e molte altre “cacchine” come me restiamo in attesa del suo illuminante contributo o, quanto meno, che Lei ci rassicuri che a Magenta “va tutto bene”. Noi non disperiamo! I suoi “pretoriani” forti di 300 persone pronte a impegnarsi politicamente e a tesserarsi a FI, nel congresso cittadino dell’autunno riusciranno aggiungendo i suoi 3.600 elettori, già dichiarati, senza altri appoggi e impicci, a farlo entrare trionfante nelle stanze del potere comunale. E via, a vele spiegate, a rivitalizzare una città oggi spenta e in decadenza. Sappia comunque che noi non ce la prendiamo né tanto meno ci offendiamo dell’opinione altrui, qualunque essa sia”.

 

*Felice Sgarella Consigliere Comunale di Forza Italia

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi