NewsPolitica

Magenta: se ne va Rocco Morabito. Altra tegola per l’Amministrazione Calati

Dietro le dimissioni dell'ormai ex Assessore, ufficialmente, "motivazioni personali". Il nodo della delega alla Famiglia, cavallo di battaglia in campagna elettorale

MAGENTA – Ufficialmente si parla di “motivazioni personali”. Ma dietro alle dimissioni protocollate stamani in Comune dall’Assessore Rocco Morabito c’è una forte valenza simbolica oltre che politica. Le sue dimissioni, infatti, giungono a meno di due settimane dalla conferenza con la quale il gruppo di Noi con l’Italia guidato dal suo leader territoriale, nonché ex Sindaco di Magenta e Consigliere regionale Luca Del Gobbo, ha inteso prendere le distanze ponendo una serie di distinguo rispetto all’operato della Giunta di Chiara Calati. Una ‘politica delle mani libere’ che come prima risultato tangibile, ha portato alle dimissioni di Morabito. Ufficialmente beninteso non è così. Ma collegare i due fatti politici non pare così avventato. Tanto più vista la passione e l’impegno che Morabito ha messo in questi ultimi mesi nello svolgere il suo incarico. Tanto da ricoprirlo a tempo pieno. E allora perché Morabito ha fatto un passo indietro? Una lettura politica potrebbe essere legata al progetto Calati.

 

Dal quale evidentemente Morabito, si considera  ormai fuori o in ogni caso, ben distante. C’è poi l’aspetto forse legato alle deleghe che erano in capo a Morabito. Non tanto la Protezione Civile è il CED del Comune quanto piuttosto quella centrale e dalla forte connotazione politica, alla Famiglia. Una delega in pratica senza portafoglio ma su cui Morabito ci ha messo la faccia. E allora forse c’è da pensare che quello che doveva essere il tassello centrale di questa Amministrazione, lo è stato a parole. Ma finora non lo è stato appieno nei fatti, se Morabito ha preso questa decisione.

Da parte sua, va detto, sono più i silenzi e le cose dette. Che mai come in questo caso valgono più delle parole. A proposito, una cosa l’aggiungiamo noi: con Morabito se ne è andato il delfino di Del Gobbo…. Una chiosa importante oltre che pesante. Intanto Morabito per il momento non verrà rimpiazzato. Se ne riparlerà dopo le ferie. Dopo quel che il gruppo di Noi con l’Italia avrà ultimato la sua riflessione. Perché quel posto in Giunta spetta a loro. Per la contabilità spiccia, infine, dopo Alfredo Bellantonio fatto dimettere dal suo partito Forza Italia, arrivano le dimissioni di Morabito. Si viaggia alla media di un assessore a casa all’anno.

NOI CON L’ITALIA RINGRAZIA ROCCO MORABITO

In seguito alla notizia delle dimissioni dell’Assessore Morabito, il gruppo di Noi con l’Italia Magenta esprime un sincero ringraziamento per il lavoro che ha svolto in questo periodo Rocco Morabito in qualità di Assessore con delega alle Politiche per la Famiglia, Protezione Civile, Servizi informatici e anagrafici.

Il lavoro dell’Assessore Morabito è stato concreto e collaborativo, sempre pronto ad ascoltare le istanze dei cittadini.

Ci dispiace pertanto che per motivi strettamente personali non potrà proseguire nel suo incarico amministrativo anche se continuerà a lavorare all’interno del nostro gruppo politico.

 

(nella foto sopra l’Amministrazione Calati all’atto del suo insediamento. In evidenza Del Gobbo con Morabito)

F.V.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi