CronacaCultura/Tempo LiberoNews

Magenta: sarà un 4 Giugno davvero speciale

Quest'anno ricorrono tre anniversari: 160 esimo della Battaglia, 25 esimo della rievocazione storica, 10 anni dal patto di amicizia con la Ville de Magenta

MAGENTA – “Ancora oggi trovo qualcuno che storce il naso quando parliamo della Battaglia di Magenta. Ma qui bisogna capire che la Battaglia di Magenta è un treno al quale attaccare ogni anno nuovi vagoni per far crescere in termini di attrazione turistica e, di riflesso, di ricadute economiche, Magenta e il suo territorio. E’ quanto facciamo come Pro Loco con il Comune secondo una filosofia inclusiva che è tesa ad allargare e far crescere collaborazioni costruttive e proficue”.

Partiamo dal fondo, dalle parole appassionate del “Presidentissimo” della Pro loco, nonché “papà della Battaglia” Pietro Pierrettori – che sottoscriviamo in pieno – per raccontare la conferenza da poco conclusasi, dove insieme al Sindaco Chiara Calati e ad Aldo Beletta in rappresentanza dell’Università del Magentino sono state presentate le principali iniziative che prenderanno il via con il concerto per la Festa della Repubblica del prossimo 2 Giugno “Incanto di pace” e che vedranno protagonisti i ragazzi del Liceo Musicale cittadino. 

“La Battaglia – ha detto il Sindaco Calati – è molto più di un evento, è per noi un momento identitario, è espressione della nostra cultura. Rappresenta l’occasione per far parlare e far conoscere Magenta anche all’estero. Non è un caso – ha rimarcato il Primo cittadino – che quest’anno ci sia stata una crescita  esponenziale delle visite al nostro museo in Casa Giacobbe, con la presenza anche di numerosi stranieri, accanto a diverse scolaresche”.

Venendo alle celebrazioni del prossimo giugno il Sindaco ha aggiunto: “Volevamo fare qualcosa di bello ed originale, ma senza stravolgere il budget che di questi tempi, è cosa importante”.

Budget che infatti resta pressoché invariato, circa 20 mila euro di spesa, coperti in toto dagli sponsor – per ora le principali sono CTM, Automagenta e Iper – nonché, dal contributo di Regione Lombardia che come ogni anno concede il suo patrocinio all’evento.

Tra le tante iniziative in cartellone, il Sindaco ha voluto ricordare la pedalata dei Bersaglieri del prossimo 8 giugno che arriveranno in città nel pomeriggio da Biella. Un modo per entrare nel clima della domenica.

Con il corteo della mattina che si annuncia ancor più numeroso che in passato. Anche in questa circostanza, saranno protagonisti gli studenti del Liceo Musicale, questi infatti intratterranno gli ospiti nel cortile del palazzo comunale, in attesa della partenza del corteo.  Quindi, la Santa Messa all’Ossario e nel pomeriggio la rievocazione della Battaglia che si terrà nella nuova location di Villa Naj Oleari.

“Un’idea – ha detto a tal proposito Pierrettori – a cui abbiamo iniziato a pensare quattro mesi fa, l’abbiamo proposta al Sindaco che l’ha immediatamente accolta con entusiasmo.  Volevamo fare qualcosa di inedito, come già avvenne nel 2009. L’alternativa era ancora la rievocazione in campo aperto. Questa volta, abbiamo scelto di valorizzare questa bellissima Villa con il suo parco che sorge nel cuore di Magenta. Un polmone verde – ha continuato il Presidente della Pro Loco – che si pone in stretta continuità con l’Ossario e che non a caso porta il nome di ‘Parco Unità d’Italia’”.  L’area interessata, inoltre, è in grado di accogliere in sicurezza una vasto pubblico.

Sempre Pierrettori ha ricordato altri momenti ormai classici nel programma del 4 Giugno: come la cena concerto nel Parco di Casa Giacobbe “Suoni e Sapori di storia” in programma sabato 8 giugno alle 20,15 con l’accompagnamento anche in questa circostanza di studenti ed insegnanti del Liceo Musicale di Magenta e la presenza della Cascina Bullona di Stefano Viganò, in qualità di sponsor tecnico della serata.

“Quest’anno – ha rilevato il Sindaco Calati – come vedete abbiamo voluto valorizzare al meglio un’eccellenza cittadina qual è il nostro Liceo Musicale, un modo tangibile per essere vicini alla nostra scuola che sta passando, come è noto, un momento di particolare incertezza”.

 

Ancora Pierrettori, si è soffermato su alcune novità e chicche presenti nel calendario. A partire dalla presentazione giovedì 6 giugno in Casa Giacobbe, alle 21, del libro “Pensieri e tattiche – Magenta dagli occhi di un ufficiale francese”. Si tratta della presentazione del libro tratto dall’originale del diario di un ufficiale  di Napoleone III impegnato nella battaglia e che descrive la fase che si svolse a Ponte Nuovo. Relatori di questa serata inedita Riccardo Ravizza, autore dell’opera, insieme a Paolo Cirri presidente della Società Storica Novarese. 

Tra le altre novità di quest’anno, indubbiamente, il filmato che la Pro loco ha prodotto per questo primo quarto di secolo della rievocazione storica, con la preziosa collaborazione di Arianna Drago e Giulia Tarantini (Juliet Labdien) che hanno curato il progetto, la regia, scelto le ambientazioni ed effettuate le riprese. “Siamo stati colpiti dal lavoro di ricostruzione, dalla fedeltà storica, nonché dalle immagini scelte. Alla fine questo filmato ci ha davvero emozionati”. Un vero e proprio set cinematografico, di cui abbiamo già scritto ambientato tra Casa Giacobbe, Villa Naj Oleari, le cascine e le campagne della Vallata di Pontevecchio.

*vedi video:  https://www.facebook.com/prolocomagenta/videos/2732090530139570/

Infine, nel tabellone spiccano le iniziative dedicate al decimo anniversario del gemellaggio con la Ville de Magenta con la presenza domenica 9 giugno, anche di cartoline inedite di inizio ‘900 che ritraggono anche la cittadina della regione della Champagne francese.

Non mancheranno i concerti delle Bande cittadine, a cui quest’anno si aggiungerà anche quello del Coro Civico che si esibirà mercoledì 26 giugno al Lirico. Una serata a scopo benefico, il cui ricavato andrà a sostegno dell’AICIT ‘Roberto Corneo’.

Fabrizio Valenti

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi