Magenta, Rose di Gertrude pro Milano pride in apertura di Consiglio comunale

    105

     

    MAGENTA – Promessa mantenuta: l’associazione Rose di Gertrude ha manifestato in apertura del Consiglio comunale di questa sera per la mancata adesione dell’Amministrazione di Chiara Calati.

    All’esterno della sala consiliare di piazza Formenti, alcuni aderenti all’associazione, Sergio Prato, i consiglieri comunali Enzo Salvaggio, Elisabetta Mengoni, Marzia Bastianello e Silvia Minardi si sono uniti alle Rose e partecipato alla diffusione di un volantino nel quale sostengono di volere una città più aperta, libera, laica, inclusiva. Una città moderna di cui andare orgogliosi. Riprendiamo l’articolo 3 della Costituzione, riesponiamo lo slogan Le diversità non vanno tollerate ma celebrate (Stuart Milk),riportiamo i colori dell’arcobaleno all’interno della sala consigliare, e domani oggi avete negato il patrocinio al Milano Pride, e domani?”.

    Gli aderenti sono poi entrati nella sala consiliare seguendo i lavori dell’assise.

     

    Articolo precedenteGiuseppe Viola presidente di ASM entra a far parte del Consiglio Direttivo Ambiente di UTILITALIA
    Articolo successivoMagenta, Consiglio: dentro Cattaneo e Cantoni, via al Tavolo per la Competitività