Magenta/Robecco: Gerusco e Musik Factory lancialo il concorso musicale L’Urlo

    149

     

     

    ROBECCO MAGENTA – Festa Del Gerusco e MusikFactory Aps presentano la prima edizione de “L’urlo: Festival Musica Indipendente”.

    Per la prima volta in collaborazione, le due associazioni invitano tutti gli artisti indipendenti a sfidarsi su palchi prestigiosi con le proprie composizioni.

    Potete trovare il regolamento del concorso e le modalità di iscrizione sulle pagine web di Musik Factory e Associazione Gerusco, www.musikfactory.it e www.gerusco.it.

    Per partecipare è necessario proporre un proprio brano e avere un minimo repertorio di composizioni originali per le esibizioni dal vivo. Sarà possibile iscriversi a partire da lunedì 24 febbraio alle ore 16.00.

    A seguito dell’iscrizione verranno selezionati 12 partecipanti, sulla base del materiale inviato.

    Il concorso avverrà in tre fasi:

    Fase eliminatoria: si terrà il giorno 04 aprile 2020 presso l‘ Audition Room di Musik Factory – via G. Rossa, 5 – Magenta (MI) a partire dalle ore 14.00.

    Gli otto partecipanti che passeranno il turno accederanno alla Semifinale:

    si terrà in data 2 maggio 2020, nell’occasione del Gerusco Street Food Festival, nel parco di Borgo Archinto a Robecco Sul Naviglio (MI).

    I migliori quattro accederanno alla terza fase, la Finale: questa fase si svolgerà sul prestigioso palco della XIX edizione della Festa del Gerusco, domenica 5 luglio 2020.

    L’iscrizione è totalmente gratuita, ma il progetto si autofinanzia con le attività delle associazioni, liete di premiare il vincitore del festival con un riconoscimento di grande valore, offerto in collaborazione con Matilde Dischi.

    E tu? Che fai? Non ti iscrivi? Abbiamo bisogno di aria fresca, musica da respirare.

    Ah mi raccomando, niente brutte intenzioni o maleducazione qui!

    Articolo precedenteCoronavirus, Attilio Fontana: ‘Contagiati in aumento , ma poi regredirà’
    Articolo successivoGli sciacalli al tempo del Coronavirus: l’appello del Sindaco di Corbetta