CronacaNews

Magenta, rivivi il calcio vintage con Sportlyne alla festa del Commercio di domenica 1 ottobre

MAGENTA – C’era una volta il calcio con le partite solo alla domenica pomeriggio… Il calcio con le maglie in flanella, i numeri  dall’uno all’undici e senza i nomi sulle spalle. Era il calcio anni ottanta, quello in cui gli sponsor avevano fatto capolino da capo e in cui al massimo potevano essere schierati tre stranieri in campo (*inizialmente solo uno e poi con l’allargamento a due dalla stagione 82/83 e, quindi, a tre dall’88/89 ndr).

Per molti nostalgici le maglie di quelle squadre sono merce rara, rarissima, icone di uno stile da custodire gelosamente. La maglia, i colori, l’onore da salvare e il vessillo da tenere sempre alto… Fossero quelle delle grandi del campionato italiano, delle provinciali come l’Avellino di Barbadillo o l’Hellas Verona di Bagnoli, piuttosto che delle straniere che avevano incrociato le nostre, magari, in una competizione straniera.

Quanti, per esempio, ancora oggi non farebbero carte false per avere la maglia di Felix Magath, centrocampista dell’Amburgo che bucò Zoff nella finale di Coppa Campioni disputatasi ad Atene il 25 maggio del 1983 e persa (ma questa non è una novità…) dalla Juventus?  Beh, per gli amanti dell’old style Sportlyne ha pensato di organizzare una bellissima iniziativa in occasione della Festa del Commercio in programma a Magenta domenica prossima 1 Ottobre. Una collezione unica nel suo genere.  Le maglie, ormai storiche, di quegli anni che oggi per molti che non hanno vissuto quell’epoca, sono diventare una vera e propria moda. Le potrete ammirare solo domenica 1 ottobre per tutta la giornata, presso il punto vendita di Galleria dei Portici.  Qui si potranno trovare casacche storiche e rare della vostra squadra del cuore. Ma non solo appunto. Anche numerose maglie di club stranieri tutte rigorosamente originali.

F.V.

 

*Frammenti anni 80: qui di lato, Eugenio Bersellini, ‘il Sergente di Ferro’, mister dell’Inter Campione d’Italia 1979/80 e recentemente scomparso, in alto Diego Armando Maradona e Michel Platini, due grandissimi numeri 10 degli anni ’80 bandiere di Napoli e Juventus, più in basso un duello tra Geronimo Barbadillo bomber dell’Avellino e Franco Baresi icona rossonera. In fondo un calendario Panini della stagione 83/84

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi