Magenta, risistemata dai volontari la sede del Ri-Parco dopo la devastazione: Teresa Oldani nuova presidente

80

MAGENTA –  Domenica 9 febbraio si è svolta l’Assemblea straordinaria dei soci di Ri-Parco presso l’area Ex Cral Novaceta per rilanciare l’iniziativa dell’associazione dopo la devastazione dello scorso 19 gennaio. I volontari hanno ripristinato appieno la sede: le spese per i lavori sono state sostenute grazie alla sottoscrizione cittadina, aiutata dalla riuscitissima trippata del 1 febbraio con la partecipazione di ANPI Magenta, e alla raccolta fondi tramite la piattaforma di crowdfunding SportSupporter, tuttora aperta.

Le nuove adesioni a Ri-Parco dimostrano il crescente consenso al progetto di rimettere l’area a disposizione di tutti i cittadini di Magenta, con particolare attenzione ai giovani delle scuole magentine che vogliano utilizzare gli impianti sportivi. L’associazione si è rifondata e da ora ha sede ufficialmente nell’Ex Cral di viale Piemonte: la nuova rappresentante legale e presidente, in sostituzione di Orazio Maccarone recentemente scomparso, è Teresa Oldani.

Nell’aprire i lavori della nuova associazione, Domenico Cuzzocrea, socio di Ri-Parco e responsabile ANPI di Magenta, ha voluto ricordare Orazio con un minuto di silenzio.

 

Articolo precedenteA Legnano tutti in vasca per San Valentino: Aqua Fit e Aqua Bike di coppia per la festa degli innamorati
Articolo successivoPanperduto: è aperta la procedura per l’affidamento in concessione dell’ostello, museo e giardino dei giochi d’acqua