CronacaNews

Magenta: ricordando Santa Gianna Beretta Molla

MAGENTA – Proseguono le iniziative curate dall’Associazione ‘Amici di Santa Gianna Beretta Molla’ guidata da Francesco Bigogno per commemorare la cosiddetta ‘Santa della Quotidianità’. Appuntamenti che sono ormai entrati nella tradizione cittadina e di tutto il territorio. Momenti che ogni anno propongono qualcosa di nuovo. Come ha riferito lo stesso Bigogno: “Quest’anno abbiamo voluto appositamente le due serate col sottotitolo di prima edizione e seconda edizione perché il nostro obiettivo è quello di far diventare queste due eventi una tradizione per la città. Si è lasciato il titolo alla serata dei coretti (Piccole Luci Nella Notte) perché era piaciuto moltissimo e ne abbiamo coniato uno per la serata del 24 (Passi luminosi di speranza), Abbiamo voluto usare il termine passi, perché sono quelli che la S. Gianna ha compiuto migliaia di volte per raggiungere i luoghi che noi, a nostra volta,ripercorreremo”.

Il doppio appuntamento scatta il prossimo martedì. Per la serata del 24 settembre, il ritrovo è fissato per le 21, presso la casa natale di Santa Gianna in via Roma 89, da lì partirà la fiaccolata che si concluderà presso la Chiesa delle Madri Canossiane in via San Biagio. La seconda serata, si terrà presso la Basilica San Martino alle ore 21 del 12 ottobre. in quest’occasione saranno presenti i cori: Piccolo Coro “San Martino” di Magenta, Coro voci bianche “Santa Cecilia” di Pontevecchio,Piccolo coro “Girolamo Emiliani” di Magenta e infine il Coro “Voci in Festa” di Bareggio. F.V.

Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi