Magenta, Rescaldina ringrazia ed esclude appoggi al ballottaggio

    70

     

    MAGENTA – La sinistra magentina, quella radicale, riparte dal 5% raccolto da Giuseppe Rescaldina e Assieme.Ripartiamo.

    Nel commentare l’esito elettorale, lo psicoterapeuta magentino esclude appoggi o apparentamenti al ballottaggio del 25 giugno. Ecco il comunicato integrale.

    Assieme. Ripartiamo. conclude la sua campagna elettorale, scegliendo di non impegnarsi per alcuna lista presente al ballottaggio. Ringraziamo le cittadine e i cittadini che hanno confermato la nostra piattaforma politica, popolare a tutela dell’ambiente, del lavoro e della giustizia sociale. Il risultato ottenuto ribadisce la necessità di una sinistra che deve riappropriarsi della dignità e dei contenuti che le appartengono, continuando nel percorso che ci ha unito in difesa e rispetto della nostra Costituzione.
    Abbiamo camminato diritti, sereni e convinti nella speranza che il nostro esempio territoriale possa essere faro per le future esperienze nazionali.

    Articolo precedenteProgetto Magenta non ci scrive, però noi pubblichiamo ugualmente il comunicato post elezioni
    Articolo successivo13 giugno, Mazzoleni: ‘Abbiamo visto l’alba più precoce dell’anno’