CronacaNews

Magenta, Razzano duro: “Questa è accoglienza business…”

razzanosalaMAGENTA – <<Inviare altri 50 migranti in un territorio come la città di Magenta, che ha un indice di accoglienza doppio rispetto a quello del capoluogo milanese, in una cascina assolutamente inageduata, senza alcun coinvolgimento della comunità locale e dei suoi mondi vitali non è solidarietà. E’ semplicemente scaricare i problemi e favorire le logiche del guadagno facile di qualcuno>>. Paolo Razzano, vice Sindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Magenta, esprime attraverso il suo profilo fb, tutta la rabbia e la delusione per l’andamento dell’incontro di ieri con il prefetto Alessandro Marangoni. Dall’altra parte, però, c’è anche la ferma determinazione ad opporsi con tutti i mezzi ad una decisione “calata dall’alto e senza il benché minimo coinvolgimento della città e del suo tessuto sociale”.

F.V.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi