Magenta, ragazzi in giro dopo la mezzanotte nonostante il coprifuoco

    84

    MAGENTA – Serata movimentata ieri dopo le 22 nella zona dei Padri Somaschi, vicino al Parco Pertini, dove un gruppo di ragazzi tra i 12 e i 14 anni hanno rotto per strada bottiglie di vetro a danno delle gomme delle auto di passaggio, tra urla e schiamazzi. Il loro divertimento tra via Casati e via Diaz si è trasformato quindi in pericolo quando in via Mentana hanno tentato di appiccare un piccolo fuoco. Potrebbero essere gli stessi che da mesi durante i pomeriggi settimanali intercettano coetanei a piedi o in bici minacciandoli e aggredendoli non solo a parole.

    Le forze dell’ordine sono state avvertite dagli abitanti. C’è da chiedersi come mai qualche manciata prima della mezzanotte così giovani fossero ancora in giro considerato il coprifuoco, e, soprattutto, perché i loro genitori li abbiano lasciati uscire.

    A.B.

    Articolo precedentePd, solo il 30% degli elettori vuole patto organico con 5S e LEU
    Articolo successivoRaoul Casadei… uno di noi: il ricordo di Massimo Moletti