Magenta: ragazza aggredita sessualmente dopo aver chiesto droga a persone che conosceva

323

MAGENTA Stanno indagando a ritmo serrato i Carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso per ricostruire quanto è accaduto nella serata di venerdì tra piazza Kennedy, vicolo San Giacomo e via Beretta a Magenta. Una donna di 35 anni è stata portata alla clinica Mangiagalli di Milano per accertamenti in merito ad una probabile violenza sessuale subita da due uomini. Il fatto accaduto va inquadrato in un contesto degradato. La ragazza è già conosciuta dai carabinieri come consumatrice di stupefacenti.

L’altra sera si sarebbe rivolta a queste due persone, forse nordafricani, per avere della droga. A quel punto non è chiaro cosa sia accaduto. Forse un litigio improvviso, fatto sta che la ragazza sarebbe stata inseguita per un tratto e aggredita sessualmente. Oltre ad un equipaggio della Croce Bianca sono intervenuti i Carabinieri del Radiomobile di Abbiategrasso e i militari della stazione di Magenta. Era in grande stato di agitazione e molto confusa quando è stata soccorsa.

I Carabinieri sono in attesa del referto della Mangiagalli che potrà fornire un quadro preciso dell’accaduto. Inoltre verranno visionate le immagini delle telecamere degli impianti di videosorveglianza della zona interessata. Molto utile la testimonianza della parrucchiera di piazza Kennedy che venerdì sera si trovava ancora nel locale e ha sentito delle persone correre verso vicolo San Giacomo dove c’è un passaggio pedonale che rimane sempre aperto. Le indagini continuano e potrebbero portare presto ad importanti sviluppi.

https://www.facebook.com/TicinoNotizie/videos/749898092891445

Articolo precedente“Il Crocevia, Il Diavolo e un’eredità eterna – Robert Johnson”. By Trex Roads
Articolo successivoMagenta e la triste vicenda di via San Giacomo: tra violenza, spaccio e degrado. La città deve tornare a vivere