Magenta, pronta la nuova farmacia di via San Girolamo Emiliani

    57

     

    MAGENTA – E’ quasi tutto pronto per l’apertura della nuova farmacia magentina, che andrà a coprire una zona largamente popolata e oggetto di grande espansione negli ultimi 10 anni: la zona sud, ed esattamente la porzione di città dove sorgeva il vecchio Liceo Bramante, il seminario dei padri Somaschi.

    La farmacia San Girolamo, questo il nome, occuperà un’ampia superficie sotto i portici di uno degli stabili realizzati dalla Parogra (una delle società emanazione della Mape, la grande società immobiliare della famiglia Magistrelli di Corbetta) nell’omonima via, appunto dove un tempo c’era la prima sede del Liceo scientifico.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    L’iter per aprirla parte molti anni fa, essendoci la necessità di seguire le regole del Piano Nazionale che disciplina il settore: l’apertura sarà gestita da un imprenditore di Messina e dalla sua consorte, che materialmente gestirà la farmacia. Molto ampia, tanto che le vetrine sono la bellezza di cinque.

    “Confermo che l’apertura è imminente, anche se non sappiamo esattamente quando trattandosi di un privato”, conferma l’assessore alle Farmacie Luca Aloi, che della nuova apertura ci parlò nei mesi scorsi. “Teoricamente a Magenta ne potrebbe aprire un’altra nella zona dell’ospedale, ma il quartiere Sud con tutte le nuove edificazioni è una zona molto più appetibile, ecco perché l’operatore ha deciso di investire lì”. osserva giustamente Aloi.

    La zona sud- dopo l’U2, la scuola e la palestra- si arricchisce quindi di una farmacia, in attesa che arrivino ulteriori servizi.

     

     

    Articolo precedentePioltello, le vittime salgono a tre. Si indaga per omicidio colposo
    Articolo successivoRegionali, Sergio Garavaglia correrà con la Lista Fontana