Magenta, Primo Maggio: difendere il lavoro e contrastare gli infortuni, il corteo di Anmil al monumento di piazza Kennedy

106

MAGENTA Sensibilizzare sulla prevenzione degli infortuni e sull’importanza del lavoro per la realizzazione di una persona. Su queste basi si è svolto il corteo organizzato da Anmil (associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro) e dall’Amministrazione comunale partito da piazza Formenti fino al monumento di piazza Kennedy preceduto dalla banda 4 Giugno.

C’erano il Sindaco Chiara Calati, il vice Simone Gelli, rappresentanti di Anmil con Carlo Viola, Anpi e tante associazioni presenti. Anche nel territorio del magentino gli infortuni sul lavoro sono una costante. In media uno o due incidenti alla settimana, fortunatamente dall’inizio dell’anno nessuno grave.

Ma ci sono e tornare a parlare della prevenzione è importante. Così come è importante difendere il lavoro. Il corteo è poi proseguito sempre preceduto dalla banda 4 Giugno.

Articolo precedenteFdi, Marcello Pera vola alto: ridiamo un’anima all’Europa e all’Italia
Articolo successivoColdiretti lancia l’allarme mais: prezzi alle stelle