CronacaNews

Magenta, premio scuola digitale per il Bramante

Si conferma per il terzo anno polo per Milano e provincia

MAGENTA – E’ al terzo anno il Premio Scuola Digitale, promosso dal MIUR allo scopo di valorizzare modelli innovativi e  buone pratiche di didattica digitale, realizzati da istituti e studenti del primo (Elementari e Medie per dirla all’antica)  e del secondo (Superiori) ciclo di Istruzione Scolastica di tutto il territorio nazionale. E, per il terzo anno,  il Liceo Scientifico ‘Donato Bramante’  si  è confermato scuola polo per Milano e Provincia. “Abbiamo raccolto le adesiomni al Bando  e organizzato il momento conclusivo ( sarà trasmesso in diretta streaming) del  prossimo 17 aprile, cui accedono sei Scuole del I e sei del II ciclo”, informa la prof.ssa Simona Dipietromaria, artefice dell’evento insieme alle colleghe Daniela Invernizzi e Anna Belletta, sotto la supervisione del dirigente,  prof. Felice Cimmino.

 

 

“Anche il nostro Istituto– continua la docente di Lettere – ha partecipato al PSD  con un progetto di classe relativo all’Educazione Civica”.  Va segnalato, in ragione dell’elevata partecipazione,  il ricorso ad una avvenuta preselezione (superata dall’Istituto di via Trieste che, peraltro,  si  è sempre posizionato tra i primi tre classificati), affidata al giudizio di due rappresentati del Miur, di uno della Camera di Commercio,  di un esperto di didattica digitale e di un rappresentate dell’Amministrazione Comunale. In tempi di Covid, i lavori presentati per l’ edizione del Premio 2021 si riferiscono alla Didattica Digitale Integrata, una modalità  che prevede momenti di insegnamento- apprendimento  a distanza (DAD),  svolti su piattaforme digitali, e di attività svolte in presenza (in classe). Così, dunque,  l’emergenza sanitaria  ha fatto premere il pedale dell’acceleratore della cultura digitale, della scuola del domani. Sfida raccolta e giocata dal nostro storico Liceo  che, “pur mantenendo fede alla tradizione,  non ha paura di formare i futuri cittadini digitali”, commenta Simona Dipietromaria. Tornando al PSD, per chi si aggiudicherà il primo posto – sia per il I  sia per il II ciclo – ci saranno 1000 euro da investire in progetti digitali.

Franca Galeazzi

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi