Magenta per l’Ambiente e per le Famiglie

    88

    MAGENTA – Il Centro di Consulenza per la Famiglia e La Tribù degli Zoccoli, inserite all’interno del progetto Welfare “Comunità Possibile, Possibilità per Crescere” di Fondazione Cariplo, insieme a Eureka e Dedalus, realizzeranno domenica 2 aprile, all’interno della giornata regionale del Verde Pulito indetta dal Comune di Magenta, la prima edizione della Stragiochiamo.

    L’ iniziativa si colloca all’interno del progetto Conciliazione dell’Alleanza locale di Castano nella quale sono inclusi i Piani di zona del Magentino e del Legnanese e di cui il Centro di Consulenza è membro effettivo da circa un anno.

    Chiediamo all’Assessore Salvaggio: “Perché collocare all’interno di questo evento, l’iniziativa proposta dal Centro di Consulenza?” Molto semplice! Sostenibilità e rispetto dell’ambiente, parole chiave della giornata del Verde pulito, che replicheremo in altre zone del comune, sono sinonimi della città che vorremmo per il futuro: la città che abiteranno i bambini di oggi è disegnata come  piena di prati puliti, sole e parchi gioco. Ecco questo il motivo della sinergia tra questi progetti e tra i vari assessorati!”.

    Parola a Fernanda Costa di Azienda sociale di Castano, capofila dell’alleanza locale per la conciliazione, responsabile del tavolo tecnico conciliazione.

    Le chiediamo: “Da dove nasce l’idea di diffondere l’idea di una Stragiochiamo a Magenta?”

    Mum attack, progetto nato dal bando conciliazione di Regione Lombardia, ha creato una community organizing, in altre parole un tavolo di lavoro, che vede coinvolti vari interlocutori – enti pubblici, associazioni, cooperative scuole, privati e gruppi informali, prevalentemente dei territori del castanese, alcuni del magentino e uno del legnanese. All’interno della community, la scuola materna Parrocchiale di Corbetta, ha messo a disposizione il Know How dell’associazione Città dei bambini di Corbetta coinvolgendo direttamente il presidente Angelo Vaghi in un confronto aperto con l’idea di provare a “contaminare i vari territori con una delle iniziative più partecipate: la famosa  “Giornata senz’auto” che da più di 20 anni viene messa in scena a Corbetta alla fine di maggio.

    Al tavolo siede il Centro di Consulenza per la Famiglia che è partner di  “Comunità possibile Possibilità per crescere” all’interno del Progetto Via Libera che vede coinvolte la realtà dell’asilo nido Arcobaleno, la scuola dell’Infanzia paritaria Giacobbe e la scuola dell’infanzia paritaria Don Severino Fracassi. Attraverso questa associazione, che lavora per creare iniziative rivolte alle famiglie, si è creata la possibilità per la Stragiochiamo di arrivare anche a Magenta, in occasione di un’iniziativa assolutamente nello spirito del progetto , Verde Pulito, iniziativa regionale a cui anche molti Comuni del territorio hanno aderito”.

    Continua Francesca Tinazzi, al tavolo operativo di Mum Attack e appartenente al “Centro di Consulenza per la famiglia”:

    Lo spirito di Mum attack è lo sviluppo di comunità, lo stesso spirito del Bando Welfare che vede il Piano di zona del magentino come capofila e con il quale si sono attivati in questi anni altri tipi di sinergie. Entrambi i progetti partono dalla realizzazione di servizi di conciliazione, spazi di aggregazione e momenti di formazione con un taglio educativo per le famiglie nella fascia 0-12 anni, Pur trattandosi di misure e realtà coinvolte completamente differenti, anche solo per l’entità dei fondi ricevuti, non viene intaccato il merito: stiamo parlando la stessa lingua “diamo spazio alla famiglia”.

    Sulla locandina figurano quindi tutti questi partner coinvolti, nell’ottica di una collaborazione sovra territoriale che diffonda una mentalità nuova, aperta allo sviluppo di comunità, non solo in tavoli di lavoro e all’interno dei servizi, ma anche nelle strade e nelle piazze, per contagiare la gente comune, intercettare i bisogni dei quartieri più periferici, valorizzare i comitati di quartiere integrandoli ai servizi al cittadino (Aemme) e alle attività commerciali che operano nella zona, quale ad esempio l’U2 che regalerà dei coupon per coloro che interverranno e sulle quali saranno apposti i loghi del verde pulito e della Stragiochiamo!

    IL PROGRAMMA:

    Ore 9:00 ritrovo per inizio lavori, presentazione dell’iniziative del verde pulito, presenza del consiglio comunale dei ragazzi, esposizione del cartellone legato alla stragiochiamo!

    dalle 9:30 alle 11:30 iniziativa della pulizia del quartiere e in contemporanea apertura di alcune attività proposte delle realtà associative coinvolte (giochi di strada e attività varie con materiale di riciclo)

    Ore 11:45 merenda offerta dal comitato di quartiere, taglio della torta a tema con l’evento e distribuzione dei coupon.

    Articolo precedenteAutismo: domenica a Marcallo torna l’Aperitivo in Blu
    Articolo successivoAlla Galleria Magenta Nuova Dimensione da domani c’è Vanzaghi